Le esclusive di Tst

TST Web Magazine, una puntata per veri NUMERI 1!

Ospiti i campioni del mondo Dino Zoff e Ivano Bordon, ma poi ancora Iezzo, Generoso Rossi, Mazzantini, Spagnulo, Di Bitonto e Degli Schiavi. Spazio poi al calcio giovanile con la Nitor Brindisi e la Granfootball Corato

22.05.2020 22:16

Una puntata per veri numeri 1. Cresce l'attesa per il sesto appuntamento di TST Web Magazine, contenitore sportivo di TuttoSportTaranto.com in diretta facebook sabato 23 maggio alle ore 17 sulle pagine di Tutto Sport Taranto, Kifra Tv e F.L. Tornei.

Ospiti del salotto virtuale di Matteo Schinaia e Francesco Lemma, i campioni del mondo 1982 Dino Zoff e Ivano Bordon, icone di Juventus e Inter oltre che della nazionale italiana.

Con loro l'ex estremo difensore del Napoli Gennaro Iezzo, Andrea Mazzantini, che in carriera ha anche giocato con il Ronaldo nerazzurro, Generoso Rossi, ex portiere dell'Italia Under 21, Lecce, Bari e Venezia e i "tarantini" Giampaolo Spagnulo, una bandiera del calcio rossoblu, Nicola Di Bitonto, tre stagioni in riva allo Ionio e Gianfranco Degli Schiavi, una vita tra calciatore e tecnico al Taranto, con cui ha giocato col grande Erasmo Iacovone. 

Ad impreziosire la trasmissione, l'ex Juventus e Bologna Marco De Marchi: un vero "numero 1" delle difese. 

Con il procuratore sportivo si parlerà del progetto “We Love Football”: non solo calcio ma anche e soprattutto spirito di aggregazione, fair play, integrazione e tutto ciò che di sano c’è nello sport.

Per parlare di calcio giovanile, infine, due rappresentanti di prestigiose scuole calcio pugliesi: Andrea Saponaro, presidente della Nitor Brindisi e Leonardo Mazzone, massimo dirigente della Granfootball Corato.

LA SESTA PUNTATA DI TST WEB MAGAZINE E' PRESENTATA DA 

TOMMY SPORT - viale Guglielmo Marconi, 114 a Massafra

del presidente dell'As Massafra Calcio Cosimo Riformato

Commenti

Giovani Cryos: domenica il quarto appuntamento con Fair Play con Cristian Ledesma e il presidente Vito Tisci
Coronavirus: Il bollettino della Puglia del 23 maggio. 2036 test e nuovi casi