Calcio a 5 Maschile

Bernalda: Buona la prima del girone di ritorno per i rossoblù

19.01.2020 13:06

Il Bernalda Futsal vince la prima di ritorno battendo nel derby la Futura Matera nella rivincita della gara di sette giorni fa in Coppa Italia. Bidinotti e compagni, come accaduto nella partita della scorsa settimana, sono riusciti ad incanalare la gara nella prima frazione di gioco terminata con il risultato di 3-0 e consolidando il successo nella ripresa chiudendo la gara con il finale di 6-2.

Cronaca. Il Bernalda si presenta con il seguente quintetto: Boschiggia, Bocca, Bidinotti, Caetano, Murò. Risponde la Futura Matera con: Zamirton, Ferreira, Contini,  Fabiano, Perrucci.  

Inizio all’attacco per il Bernalda: al 1’ il portiere Zamirton salva in uscita su Bidinotti. I rossoblu ci provano dalla media distanza con le conclusioni di Bocca e Gallitelli ma con poca fortuna. Al 10’ il Bernalda passa in vantaggio con un chirurgico sinistro di Fusco che si spegne sotto l’incrocio per 1-0. Al 15’ il Bernalda raddoppia : Bidinotti imbecca sotto rete Caetano che la mette in rete per il 2-0. Al 17’ i padroni di casa calano il tris: Bocca ispira la mezza girata di Bidinotti per il 3-0. La Futura si gioca la carta del quinto di movimento (Perrucci) per fornire maggiore peso offensivo ma sono i locali a sbagliare la quarta rete: Caetano scarica a Gallitelli che da posizione favorevole calcia di poco al lato. Il primo tempo termina con il risultato di 3-0 in favore del Bernalda.

Nei primi minuti della ripresa il Bernalda entra in campo con il piglio giusto: la staffilata di Murò si stampa sulla traversa. E’ il preludio al poker rossoblu realizzato da Bocca: al 2’ il brasiliano capitalizza un corner e con un destro rasoterra dalla media distanza batte Zamirton per il 4-0.  Al 5’ ancora opportunità per il Bernalda: Bidinotti si fa ribattere la conclusione da un avversario quasi sulla linea di porta, la sfera viene raccolta da Caetano che coglie la traversa. Gli uomini di Volpini insistono con una giocata fluida e spettacolare culminata dal mancino di Caetano con la palla che lambisce il palo. Al 8’ tiro di Gallitelli, Zamirton respinge con la palla che si stampa sul palo. L’estremo materano si oppone nuovamente alle conclusioni dalla distanza di Caetano e Gallitelli. Il Bernalda avanza Boschiggia come quinto di movimento. Al 9’ i rossoblu calano il pokerissimo (al 9’) con una giocata in banda mancina di Gallitelli che inganna Zamirton per il 5-0. La Futura Matera ha una reazione d’orgoglio: Fabiano chiama all’intervento Boschiggia. Il Bernalda non è pago: il diagonale di Murò trova pronto alla deviazione Zamirton. La Futura tenta con Ferreira e Contini: Boschiggia è attento alla ribattuta. La Futura schiera nuovamente il quinto di movimento (Di Pietro) per ridurre il passivo. Infatti al 17’ gli ospiti realizzano la rete: Contini innesca Ferreira che indovina l’angolino. Il Bernalda ha un’altra opportunità con Bidinotti ma Contini salva la propria porta respingendo con il corpo. La Futura (al 18’) coglie la traversa con Contini. Negli ultimi minuti di gara la Futura Matera raggiunge il bonus di 5 falli. A 38’’ dal suono della sirena Bidinotti in contropiede realizza il 6-1. La Futura non si arrende: la rasoiata di Contini colpisce la traversa. A 6’’ dal termine Contini trova la rete per il materani per il 6-2 finale.

 

BERNALDA FUTSAL: 1 Boschiggia3 Bidinotti, 4 Lemma, 6 Quinto, 7 Bocca, 8 Murò, 9 Laurenzana, 10 Gallitelli, 11 Grossi, 13 Caetano, 22 Fusco, 24 D’Amelio . All. Volpini

FUTURA MATERA: 1 Capozzi, 12 Zamirton Marciel, 3 Contini, 7 Coretti, 21 Gammariello, 11 Perrucci, 5 Ferreira, 99 Di Pietro, 10 Fabiano, 17 Ferruzzi, 8 Grandinetti, 9 Da Costa. All. Mascolo

Arbitri: 1^ Di Benedetto di Lamezia Terma , 2^ Di Donato di Merano, cronometrista Buzzacchino di Taranto

Ammoniti: Grandinetti (M), Zamirton (M), Contini (M)

Marcatori: 10’ p.t. Fusco (B), 15’ p.t. Caetano (B), 17’ p.t. Bidinotti (B), 2’ s.t. Bocca (B), 9’ s.t. Gallitelli (B), 17’ s.t. Ferreira (M), 19’ s.t. Bidinotti (B), 20’ s.t. Contini (M)

Commenti

Grottaglie 2020, si parte con il tennistavolo: al "Campitelli" l’Open Paralimpico e i tornei nazionali di 5ª e 6ª categoria
L'Italcave esce alla distanza e batte il Bisceglie 5-2