Basket Femminile

Ad Maiora superba, la Tre Erre Brindisi si inchina al PalaMazzola

05.11.2018 11:16

Ufficio marketing e comunicazione Ad MaioraAD MAIORA TARANTO - TRE ERRE BRINDISI  58 – 51 (14-12,15-8,14-16,15-16)

ARBITRI: PERRONE-CORONA

AD MAIORA TA: VIESTI 2, DE TOMMASO, DE PACE 6, CALIANDRO 2, PALMISANO 5, LACITIGNOLA 2, SICCARDI 13, CIMINELLI 14, GALLEGGIANTE 12, CAPRIULO 2. ALL.PALAGIANO, ASS. VERNAGLIONE

TRE ERRE BR: NOBILE 2, PASSARELLI, DE MITRI 12,BOCCADAMO 13, COSTABILE 10,FONTANA 4, CAIULO, MAGGIORE 5, DE STRADIS, CAPOZZIELLO 5. ALL.RUBINO

 

Esordio casalingo vincente per la Ad Maiora Taranto. Una vittoria importante quella di ieri contro una delle quattro squadre candidate alla vittoria del campionato di serie B. La Tre Erre Brindisi scende al Palamazzola intenzionata a portare a casa una vittoria esterna dopo la convincente vittoria casalinga contro il Galaxy Brindisi, prossimo avversario della Ad Maiora sabato prossimo sempre al Palamazzola.

Ma le joniche dimostrano carattere sin da subito, restando per tutta la gara in vantaggio con un distacco che raggiunge anche i 15 punti, durante il 3° quarto.

Coach Palagiano propone lo stesso quintetto che ha iniziato la stagione a San Vito dei Normanni: Viesti in cabina di regia, Siccardi e Ciminelli esterne, Palmisano e Lacitignola interne. L’inizio gara non è dei migliori per la Ad Maiora; la presenza, forse inaspettata, di tanto pubblico intimorisce le tarantine che appaiono tese e intimidite. A suonare la carica è capitan Siccardi (salutata con un grande applauso dal pubblico tarantino alla presentazione dei team) che dimostra la solita esperienza e che rasserena le proprie compagne con giocate di alta scuola tecnica. La Tre Erre non ci sta e con la cecchina De Mitri rimane alle costole delle tarantine per tutto il 1° quarto. Ma già alla fine del 2° quarto la Ad Maiora va a riposo con un + 9 da gestire. La gara nei restanti due quarti si rivela una partita a scacchi tra i due esperti allenatori (zone press, difesa a zona) ma le nostre ragazze riescono a tenere a distanza le brindisine e ottiengono a fine gara un meritato successo.

Buona la prestazione delle joniche con una menzione particolare per Annarita Galleggiante: “Sono molto soddisfatta della mia prestazione e ancor più contenta per la vittoria finale. Vogliamo affollare nuovamente gli spalti del Palamazzola e sappiamo che vittorie così importanti possono essere un grande richiamo per un pubblico abituato a categorie superiori. Noi siamo all’inizio ma consiglio a tutti di seguirci perché vogliamo far bene per la nostra amata città” è il commento del playmaker jonico.

Il tecnico Palagiano “Contento per la vittoria e per la presenza numerosa del pubblico sugli spalti. Adesso ci aspettiamo ancora più supporter sabato 10 novembre al Palamazzola, dove giocheremo contro il Galaxy Brindisi, gara da portare a casa a tutti i costi. In settimana comunicheremo i dettagli di un’iniziativa che coinvolgerà il nostro settore giovanile e tutti i bambini e le bambine che vorranno assistere alla gara sabato”.

La società ringrazia il pubblico accorso al Palamazzola per il calore e il sostegno, e  rinnova l’invito a sabato prossimo.

 

Commenti

Basket - C Gold: Taranto giganteggia, Castellaneta respira
Corim Città di Taranto da applausi: 4-2 alla Sangiovannese e turno di coppa superato