It's Music

"La Musica per Taranto", sedici artisti tarantini cantano (e suonano) la beneficenza

In momenti come questi la solidarietà DEVE trionfare

28.12.2020 13:59

di Cristina Longo

Era il 1984, quando più di 30 artisti sotto il nome di Band Aid si riunivano per uno dei massimi progetti benefici con il fine di contrastare la fame in Etiopia. In un solo giorno registrano “Do They Know It’s Christmas?”, brano scritto da Bob Geldof e Midge, il più ascoltato del Natale di quell’anno. Ci sono matrimoni di note che nascono per uno scopo e che vivono per esso ancora oggi, come per esempio nel Natale 2020. Matrimoni di note riproposti con la stessa chiave solidale, ma da 16 artisti di Taranto e provincia, con un videoclip che sta facendo il giro del mondo per cantare all'unisono che il  Natale esiste anche in un periodo difficile come questo. Esempio anche di come il mondo artistico trascenda le restrizioni dei vari decreti, trovando spesso il modo di riuscire in ciò che si crede davvero. "Facciamo entrare la luce e bandiamo l'ombra. Non devi sentirti in colpa, solo altruista". Così il brano si sposa a ritmo di beneficenza, promosso questa volta con il fine di contrastare, per quel che si può, i disagi economici di famiglie in primis vicine ai promotori del progetto di una voce diffusa attraverso la pagina Facebook "La Musica per Taranto" avente come logo quel mammifero che si sposa da millenni con la città pugliese, il delfino, che oltre a nuotare nel Golfo di Taranto è stampato, assieme ai nomi di tutti gli artisti partecipanti, su magliette acquistabili sotto forma di donazione.

Per sostenere il progetto è possibile donare tramite ricarica Postepay n. 4023 6010 0558 4792 intestata a Luciano Fiume (CF  FMILCN69M10A662N). Specificare nella causale "DONAZIONE LIBERA #lamusicapertaranto" per le donazioni ad importo libero, "ACQUISTO MAGLIETTA #lamusicapertaranto" versando 10 euro per chi ordina dalla provincia di Taranto, "ACQUISTO MAGLIETTA #lamusicapertaranto" versando 16 euro (importo comprensivo di spese di spedizione) per ordini fuori dalla provincia di Taranto.

  Si raccomanda di inviare tramite messaggio privato alla pagina Facebook, la ricevuta della ricarica postepay, la taglia desiderata e l'eventuale indirizzo di spedizione. Il termine ultimo per la raccolta fondi è previsto per il prossimo 7 gennaio. Un’iniziativa dal grande slancio di altruismo degli artisti considerato che sono stati colpiti, come i più, dagli effetti del lockdown, dal momento che alcuni di loro sono impegnati nel settore degli eventi e a cui auguriamo un ritorno live a ritmo di musica.

Commenti

Cambia la flotta di auto del Comune di Taranto: si tratta di un primo lotto di auto ibride
Covid: Il bollettino della Puglia del 28 dicembre. 645 casi su 4147 test. 16 nel tarantino