1a Categoria

Massafra: Baratto, 'In questa squadra non ci sono panchinari'

02.10.2019 12:03

Dopo l’ottimo avvio dei ragazzi di Pino Minosa, il Massafra, in questa settimana, dovrà affrontare due impegni molto importanti, vale a dire quello di coppa Italia (di giovedì) con i Ragazzi Sprint Crispiano e quello di domenica sul campo del San Vito. A parlare della situazione generale e a presentare le due sfide è uno dei colpi di mercato della società del Presidente Fernando Rubino, Gennaro Baratto (che domenica rientrerà dalla squalifica): “Questa nuova avventura si sta rivelando, per me, davvero, bella. E’ la prima volta che affronto un campionato di Prima Categoria e ho sposato il progetto Massafra perché tutti me ne hanno parlato bene. Lo zoccolo duro della passata stagione è stato confermato: sono tutti bravi ragazzi che hanno voglia di lavorare”.

LA SETTIMANA: “Sta andando benissimo: i miei compagni sono sempre tutti presenti agli allenamenti e questa è una cosa utilissima per fare bene”.

FORMAZIONE: “Domenica rientreremo io e Turi che abbiamo scontato la squalifica. Siamo tutti disponibili e per il tecnico Minosa sarà complicato fare la formazione: è un aspetto positivo perché in questa rosa non esistono panchinari”.

I RAGAZZI SPRINT CRISPIANO: “Di questa compagine conosco soltanto Catapano con cui ho giocato insieme. Sia noi calciatori che i dirigenti ci teniamo tanto alla coppa anche perché abbiamo una rosa importante che può far bene in due categorie. Forse ci sarà un po’ di turn over”.

IL SAN VITO: “Essendo nuovo di questo campionato non conosco questa formazione. Però, noi, siamo chiamati a continuare così. Già nelle prime due uscite abbiamo dato dimostrazione di quanto valiamo. Non dobbiamo rilassarci e giocare sempre per i tre punti”.

IL CAMPIONATO: “Per descriverlo bene bisognerà arrivare almeno alla metà di questo. Sono informato su squadre come il Locorotondo e il Polimnia che ha confermato molti calciatori: già nel passato campionato aveva una bella squadra. Per quanto riguarda la mia ex squadra, il Lizzano, può fare un campionato tranquillo”.

UFFICIO STAMPA MASSAFRA - ALESSIO PETRALLA

Commenti

Volley C/F: Vibrotek, la giovane Antonante 'Sono qui per crescere...'
Taranto: Triuzzi non è più il Team Manager...