Taranto F.c.

Pronostici D/H: Innocenti, 'Taranto? Giusto non fare grossi proclami'

10.10.2020 12:43

DI ALESSIO PETRALLA

Ad analizzare il campionato di serie D/H e a tracciare i suoi pronostici per la terza giornata, a Tutto Sport Taranto, è l’ex attaccante del Taranto Riccardo Innocenti: “Il girone segue un po’ l’andamento degli altri anni con formazioni che reciteranno un ruolo da protagonista come Casarano, Sorrento, Taranto e Cerignola. A lungo andare verranno fuori Picerno e Bitonto che in modo inaspettato hanno rinforzato le loro rose. Per le prime sette, otto posizioni sono queste le formazioni che se la giocheranno. Vincerà chi avrà maggiore continuità che sarà utile anche a mantenere l’umore positivo e chi avrà subito meno ko possibili per cercare di trovarsi in alto in primavera”.

IL TARANTO: “Il fatto che la società non abbia fatto grandi proclami è una cosa molto importante: gli anni scorsi farne è stato sempre un errore. Alcuni calciatori non li conosco ma posso dire che, gli altri di mia conoscenza, sono tutti all’altezza. Forse manca un centravanti di categoria che a porte aperte, a Taranto, si sentirebbe in serie A. Restando in tema attacco posso dire che Serafino è un ragazzo validissimo e che per il mercato cercherei di portare in riva allo Ionio Calemme che è un giocatore che mi ha impressionato parecchio”.

LE SORPRESE: “Mi auguro che tra le sorprese, e quindi per la medio alta classifica, possa esserci il Lavello. Non conosco i calciatori ma se seguono il tecnico Zeman possono fare bene: è l’allenatore giusto che può esaltare le qualità della sua rosa. Annovererei anche la Fidelis Andria che ha ricostruito un po’ tutto: spero che possano trovare entusiasmo. Non dimentichiamoci del Sorrento e del Molfetta…”.

I PRONOSTICI DI RICCARDO INNOCENTI

3a Giornata – Serie D – Girone H – 11/10/20

AUDACE CERIGNOLA-FRANCAVILLA IN SINNI: 1X – “I padroni di casa non sono partiti benissimo e vorranno ottenere il risultato pieno al cospetto dei lucani che giocheranno sulle ali dell’entusiasmo visto il ripescaggio. Quella rossoblù è una società seria con un tecnico, Lazic, confermatissimo”.

AZ PICERNO-TEAM ALTAMURA: 1 – “Dopo la retrocessione a tavolino i padroni di casa hanno cambiato tanti calciatori e si stanno rilanciando alla grande. E’ una società forte con un Presidente che si sta lanciando anche in America”.

BITONTO-MOLFETTA: X – “Come per il Picerno vale per i neroverdi baresi che stanno effettuando delle operazioni di mercato importanti e curiose. Hanno una proprietà forte e come i lucani continuano a costruire rose forti. Unico svantaggio è il fatto che sono ancora un cantiere aperto. Attenzione alla neo promossa Molfetta che può dar fastidio”.

BRINDISI-NARDO’: X – “I neretini sono allenati dal mio amico Danucci al quale auguro di muovere la classifica. Nella formazione adriatica, invece, gioca Cerone che conosco molto bene e che ha segnato un bel gol domenica scorsa”.

CASARANO-FASANO: 1 – “Dovrebbero vincere i leccesi: il ds Pitino, l’ho avuto, e so’ che è molto bravo. Ha costruito una gran squadra che già, nel passato campionato, da neopromossa, ha fatto bene”.

LAVELLO-PORTICI: 1 – “I lucani sono allenati dal mio amico Zeman. Spero che con la sua squadra possa essere la sorpresa del girone: si tratta di una realtà piccola ma con un buon passato alle spalle. Allenatore che se la gioca sempre a viso aperto come il padre”.

PUTEOLANA-TARANTO: 2 – “Qualche calciatore i campani l’hanno preso. Gli ionici hanno investito bene prendendo non nomi ma atleti forti e di categoria. Dico due anche per il cuore”.

REAL AVERSA-GRAVINA: 2 – “Non conosco la formazione campana e vedo i baresi favoriti”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Taranto: Laterza, 'Puteolana? Affrontiamola come se fosse uno scontro diretto'
Talsano Taranto, esordio casalingo allo Iacovone B. Pettinicchio: "Emozionati ma dispiaciuti di non avere i nostri tifosi"