Ippica

Nuovo appuntamento con il trotto all’ippodromo Paolo VI: i favoriti di Omar Tufano

TARANTO – IPPODROMO PAOLO VI Presentazione di martedì 13 marzo 2018

12.03.2018 23:45

Nuovo appuntamento con il trotto all’ippodromo Paolo VI, martedì 13 marzo saranno sette le corse in programma a partire dalle 15.15.

La prova di apertura vede al via otto concorrenti di tre anni che si affrontano sulla distanza del miglio. Zaniah Rob nelle sue sole tre corse disputate ha centrato due vittorie ed un secondo posto, pertanto appare come una favorita evidente in questa compagnia. Una valida alternativa alla femmina affidata a Gaetano Di Nardo potrebbe rivelarsi il cresciuto Zador, interpretato nella circostanza da Antonio Di Nardo, reduce dal secondo posto nell’ultimo clou aversano, ed in grado di sfruttare la sua velocità iniziale per assumere in poco tempo un’ottima posizione.

Gli altri sembrano puntare principalmente ad un piazzamento, partendo da Zelysa Dante, che sarà guidata da Giuseppe De Filippis; oppure Zambesi, interpretato ed allenato da Giovanni Petraroli. Certamente non resteranno a guardare nemmeno Zinco Jet, che si avvierà dalla seconda fila con Nicola Tortorella in sulky; e Zibellino Aby, con in sediolo Giorgio D’Alessandro Jr.

Spettacolare la corsa di chiusura di programma, che vede di scena cavalli di categoria D alle prese sui 1600 metri.  Nonostante la categoria sia qualitativa il campo partenti è piuttosto elevato con i quattordici partenti che si contenderanno il successo. Noir D’Ete ha sbagliato all’ultima uscita e non si piazza da giugno, però se il sauro di Antonio Di Nardo riuscisse a ritrovare i motivi migliori potrebbe puntare anche alla vittoria. In prima fila Santiago Di Celo, con Marco De Vivo, e Tuono Delle Selve, affidato questa volta ad Antonio Convertini, attraversano un buon momento di condizione, e possono lottare per un risultato esaltante. Ma anche alcuni soggetti della seconda fila non sono tagliati fuori, come per esempio Terbio, a segno lo scorso mese con Romano Tamburrano in cabina di regia; Torres Dei Greppi, chiamato a risalire da sistemazione complessa, pilotato da Giorgio D’Alessandro Jr; ma anche Universal Game Lf e Pico Di Gan, rispettivamente, interpretati da Gaetano Di Nardo e Gervasio Galloso. Mentre il ruolo di sorpresa spetta a Smile Wf, veloce e temibile in questa categoria, ma al rientro dopo tre mesi, pertanto l’alfiere di Federico Marangi andrebbe verificato nella forma.

L’ingresso è libero e gratuito per tutti.

I NOSTRI FAVORITI: prima 7-1-6, seconda 1-6-7, terza 5-1-12, quarta 7-2-3, quinta 5-3-9, sesta 15-11-5, settima 1-4-2.

Omar Tufano

Commenti

Sarli: "Errori arbitrali decisivi. Vogliamo il penultimo posto e il ripescaggio"
Quero - Chiloiro, Boezio vince il return match contro Pippi