Basket Femminile

Ad Maiora Taranto: Coach Palagiano a TST, 'Pronti a programmare la prossima stagione'

Il tecnico del sodalizio ionico: 'Questa è una società giovane ma ambiziosa: vogliamo fare tutto in modo graduale'

30.04.2020 18:16

DI ALESSIO PETRALLA

Tutto lo sport è fermo ormai da due mesi con la Lowengrube Ad Maiora Taranto che ha chiuso, appunto con un anticipo forzato, la sua stagione, in serie B, al terzo posto. Nel frattempo c’è voglia di riprendere e di proseguire in quello che è un progetto vincente come conferma, a Tutto Sport Taranto, coach Fabio Palagiano: “In questo periodo sto riprendendo alcune cose lasciate nel dimenticatoio e mi sto aggiornando, molto, da un punto di vista tecnico seguendo i colleghi in video-conferenza. Inoltre effettuerò un corso per dirigente sportivo e uno d’inglese. Sono sempre attivo altrimenti la noia potrebbe sovrastarmi”.

IL BILANCIO: “La stagione è stata alquanto positiva: eravamo partiti con l’obiettivo di salvarci ma poi dopo aver affrontato il girone d’andata ci siamo resi conto che si poteva ottenere qualcosa in più disputando una seconda parte di stagione incredibile in cui siamo caduti ko solo a Capri: quest’ultima è una formazione che non c’entrava niente con la serie B. Siamo stati protagonisti di colpi importanti a Bari e Scafati nell’ultimo incontro disputato conquistando così un prestigioso terzo posto”.

LA SQUADRA: “Con le ragazze mi sento spesso anche per dare qualche consiglio fisico. Ognuna sta procedendo ad effettuare una preparazione. Inoltre, sono in stretto contatto, anche, con il Presidente Cinquegrana: a giorni programmeremo la nuova stagione. Vogliamo andare avanti pensando ad un futuro migliore”.

IL FUTURO: “Sicuramente si chiamerà serie B. Cercheremo di allestire una squadra competitiva confermando l’ossatura di questa stagione visto che le ragazze hanno giocato tutte alla grande e fatto più del previsto. Magari effettueremo qualche aggiustamento. Andremo avanti con il settore giovanile inserendo ragazze nel vivaio in modo da renderle, poi, protagoniste nella formazione senior”.

RITORNO AL PASSATO?: “Abbiamo sempre pensato all’amato Cras. L’Ad Maiora lavora con entusiasmo e ha dei dirigenti giovani e che si sono affacciati da poco nel mondo del basket. Io e lo staff abbiamo avuto, invece, la fortuna di vivere quei magici periodi con il Cras. Vogliamo fare le cose in modo graduale ma con l’obiettivo di andare sempre più avanti, magari in serie A2. Pensiamo al settore giovanile magari rendendolo uno dei più importanti a livello nazionale. Adesso dobbiamo capire come si rimetterà in moto la macchina pensando ai prossimi due, tre anni. La società è nata tre anni fa, è vogliosa e vuol sempre programmare obiettivi maggiori…”.

Si ringraziano:

 

 

Commenti

Quanti campioni nella terza puntata di TST Web Magazine!
Aldo Papagni a TST: 'Taranto? Forse allontanare Ragno così presto scelta prematura'