Taranto F.c. News

Altamura, Dibenedetto: "Hanno perso ormai la possibilità di essere promossi direttamente"

a cura di Massimiliano Fina

16.03.2019 11:00

Pagina ufficiale Facebook ASD Team Altamura

Dopo la sosta, Taranto e Altamura si sfideranno allo Iacovone nella gara valevole per la 27a giornata del campionato di Serie D Giroen H. Ai microfoni di Tuttosporttaranto.com, il capitano dei biancorossi Nicola Dibenedetto ha presentato il match di domani. Di seguito sono riportate le sue dichiarazioni.

MATCH DI DOMANI - "L’Altamura con il cambio di allenatore penso abbia ritrovato un po’ di serenità. La dimostrazione l’abbiamo data domenica in casa contro un’ottima squadra come il Bitonto. Il cambio di modulo ci ha dato sicurezze. A Taranto sarà una partita dove la posta in palio è altissima, soprattutto per noi perché abbiamo come obiettivo i play-off. Loro hanno perso ormai la possibilità di essere promossi direttamente, però non penso che abbiano tirato i remi in barca. Le due squadre daranno il 100% per vincere".

STAGIONE - "A livello personale la stagione rispecchia l’andamento della squadra. Sicuramente stiamo al di sotto delle aspettative, per varie problematiche. L’età? Ho 38 anni e vengo gestito in maniera positiva non giocando sempre però quando vengo chiamato in causa, il mio contributo c’è sempre".

PERICOLI ROSSOBLÙ - "Il Taranto ha una rosa ampia e tutti i giocatori sono allo stesso livello. Chiunque giochi, darà il massimo, calciatori importanti e abituati a vincere. Giocare in una piazza come quella rossoblù non è facile. Onestamente mi aspettavo molto di più, perché pensavo che alla fine sarebbero state Cerignola e Taranto a giocarsi questo campionato".

Pagina ufficiale Facebook ASD Team Altamura

RUSH FINALE - "Mancano sette partite alla fine del campionato: mai dire mai. Il calcio ci ha abituato a imprese come quella del Bisceglie di qualche anno fa. Vedendo il Picerno, anche per mia sorpresa, che non perde un colpo. Il Cerignola ha trovato un trend positivo. Per la formazione di Panarelli le possibilità sono scarse e credo che sia una lotta a due. Chi sbaglierà meno riuscirà a portare a casa la vittoria del campionato".

DIFFERENZA NELLA GARA DI DOMANI - "La farà l’approccio alla partita. Per queste partite è fondamentale. Le motivazioni e la determinazione sono importanti, credo che il match verrà deciso da episodi".

CAMBIAMENTI IN STAGIONE E DAL MATCH DI ANDATA - "Nel primo periodo di Cozza, abbiamo fatto abbastanza bene, anche se dal punto di vista del gioco non avevamo fatto grossi passi in avanti. Sul piano dei risultati la squadra dava garanzie. Dopo un mese però abbiamo avuto un calo e non capisco il motivo. Il nuovo allenatore ci ha dato serenità cambiando l’assetto tattico. Giocando con un 3-5-2 ci sentiamo più sicuri e va dato merito a lui. Ci sono più certezze nel pacchetto difensivo anche per quanto riguarda le ripartenze".

Pagina ufficiale Facebook ASD Team Altamura

Commenti

Giovani Cryos - Il programma del week end
Basket | C Gold - Castellaneta è ancora viva, Taranto molla nel finale