Taranto F.c.

Foggia: Il ds Di Bari a TST, 'Proveremo a vincerle tutte partendo da domenica'

Il dirigente dei rossoneri: 'Il campionato resta apertissimo per tutte...'

07.02.2020 14:03

DI ALESSIO PETRALLA

E', sicuramente, la "partita" di questo affascinante girone H di serie D, quella tra Taranto e Foggia che si disputerà domenica pomeriggio allo stadio "Iacovone". I satanelli cercheranno i tre punti per insediare il primato al cospetto degli ionici che proveranno ad accorciare ancora la classifica e a scalare qualche posizione. A presentare il big match, a Tutto Sport Taranto, è il ds dei rossoneri Riccardo Di Bari: "La situazione generale in casa Foggia è positiva. Le assenze di Russo e Gerbaudo? Questo è un gruppo composto da calciatori che sono tutti dei titolari. Chi scenderà in campo farà la sua partita alla grande".

IL TARANTO: "Si tratta di un match sentito in cui si sfidano due piazze importanti e da altre categorie. Però, per noi non cambia nulla perchè ogni sfida è fondamentale e vogliamo sempre raccogliere il risultato pieno. Sappiamo che giocheremo a Taranto al cospetto di un avversario che era stato allestito per vincere il campionato e che era la squadra da battere. Sappiamo, inoltre, che i rossoblù sono allenati da un buon allenatore. Per tutto ciò ci siamo preparati con le giuste motivazioni e il giusto spirito".

I FATTI DELL'ANDATA: "Sono situazioni che accadono un po' ovunque nel corso di una stagione: ovviamente non devono succedere. E' acqua passata e bisogna pensare al futuro".

LA GARA: "Il Foggia farà la sua solita partita per cercare di fare risultato. Si tratta di una partita importante per entrambe e siamo fiduciosi delle nostre potenzialità".

LE INSIDIE: "Il Taranto è una squadra importante: non lo si scopre di certo oggi. Fino ad ora non hanno fatto proprio quello che ci si aspettava ma il campionato è, ancora, lungo e aperto a tutto".

IL CAMPIONATO: "Il Sorrento è la vera sorpresa del girone con calciatori che giocavano insieme già dalla passata stagione e con un bravissimo allenatore come Maiuri. I campani stanno facendo bene. L'obiettivo del Foggia è quello di vincere tutte le partite inziando da domenica. Ora il Bitonto è primo: vedremo cosa accadrà fino alla fine".

CAMBI D'ORARIO: "Ci sono delle situazioni che proprio non capisco: non so il perchè Gravina-Bitonto si giochi alle 15:30. Bisogna riflettere: sarebbe più opportuno scendere in campo tutti alla stessa ora".

LA SITUAZIONE: "Il campionato resta apertissimo anche perchè bisogna aspettare la pronuncia della Procura Federale sulla partita tra Bitonto e Picerno della passata stagione".

Si ringraziano:

 

Commenti

Scuola Calcio Novellino: Forleo, 'Felice per l'affiliazione con il Lecce'
Città di Taranto, Liotino: a Lamezia nel nostro momento migliore, proviamoci!