Serie D - gir. H

Sorrento: Il ds Amodio, 'Rosa ringiovanita, scaltri a prendere giovani locali'

Il dirigente rossonero: 'Obiettivo salvezza, onoreremo sempre la maglia; ringrazio la società e lo staff'

21.08.2020 11:34

DI ALESSIO PETRALLA

Come sempre lavoro attento e minuzioso quello del ds del Sorrento Antonio Amodio che traccia un primo bilancio completo sul mercato e i primi allenamenti: “Il mercato è stato simile a quello effettuato la scorsa estate. Sono stati affiancati alcuni esperti a dei giovani per il momento meno conosciuti ma che. sicuramente, si affermeranno nei prossimi anni. Calciatori esperti come Cunzi e Mancino possono dare una grandissima mano alla crescita dei più giovani. Considerando l’età media posso confermare che la rosa si è ulteriormente ringiovanita e siamo stati scaltri a prendere giovani locali: erano due obiettivi della società che abbiamo raggiunto”.

PEDINE MANCANTI: “Sicuramente, manca qualche under e il portiere. Metterò dentro qualche altro calciatore per completare lo scacchiere ma l’organico è completo all’80%. Siamo partiti con la rosa praticamente al completo in modo che il nuovo tecnico, Fusco, possa subito lavorare al meglio e con serenità come è nostra abitudine”.

IL CAMPIONATO: “Se dovessimo capitare nel gruppo H le varie compagini si stanno rinforzando tutte: è il raggruppamento più difficile della nazione. Ci faremo trovare pronti anche perché Sorrento, ormai, è una realtà consolidata. Il nostro obiettivo è la salvezza”.

PRIMI ALLENAMENTI: “Faccio un grosso complimento a tutti gli atleti che si sono comportati da veri professionisti facendosi trovare in una buona condizione nonostante il lungo periodo senza campo. Elementi del calibro di Cunzi, Cacace, Mancino e Gargiulo possono trainare questo gruppo verso grandi soddisfazioni”.

MESSAGGIO: “Onoreremo sempre la maglia rossonera. Vogliamo confrontarci e immedesimarci in questa difficile categoria sperando che davvero si riparta con gli stadi aperti ai tifosi che, come noi, sono ansioni di ricominciare”.

LE RICONFERME: “Sono felice che molti atleti abbiano voluto sposare ancora il nostro progetto: tra questi ci sono Cacace, La Monica, Gargiulo, Masullo, Cassata ed è quasi fatta per il ritorno di Scarano e Cesarano. Calciatori tra i migliori della passata stagione: dispiace non aver tenuto tutti gli altri ma è stata una loro decisione”.

RINGRAZIAMENTI: "Ci tengo a fare un ringraziamento particolare allo staff: il Segretario Benito Starace, il dg Francesco Imperato, il Team Manager Giuseppe Del Gaizo, Aldo Persico e il Responsabile della sicurezza Gaetano Miniero".

Si ringraziano:

 

 

Commenti

La stagione ciclistica 2020 e il Giro d’Italia a Taranto
RS CRISPIANO, PRESENTAZIONE NUOVA STAGIONE 2020-2021. SCUOLA CALCIO E SETTORE GIOVANILE PRONTI A RIPARTIRE