A.e.L. Grottaglie

Domenica il derby Grottaglie - Manduria

ufficio stampa Grottaglie

07.02.2018 22:27

In un girone dove gli scontri tra tarantine abbondano, c’è il derby. Anche tutti gli altri sono definiti tali ma la gara contro il Manduria va oltre la definizione. Grottaglie-Manduria è il derby per antonomasia, è una gara che riassume in 90 minuti tutto l’antagonismo di due tifoserie mai state amiche, è l’essenza della rivalità calcistica. Le battaglie tra Grottaglie e Manduria non hanno come sfondo solo il campo, hanno come teatro soprattutto gli spalti, le tifoserie hanno sempre messo in scena coreografie di livello con il tifo grottagliese che si fatto preferire un po’ di più per la finezza delle scelte. Una lotta tra spalti bella da vedere, come sempre condita dagli sfottò e dagli slogan da stadio che rafforzano e colorano il tifo. È il derby più sentito da entrambe le squadre la cui rivalità si perde nella notte dei tempi. Negli ultimi anni le varie vicissitudini societarie di Grottaglie e Manduria hanno leggermente raffreddato il clima intorno alla partita, lo scorso anno i tifosi biancoazzurri disertarono volontariamente le tribune come forma di protesta nei confronti di una gestione societaria discutibile, esponendo allo stadio la frase: “La nostra assenza contro la società non cancellerà la nostra rivalità”. In questa stagione, invece, l’entusiasmo ha ripreso fiato, la tifoseria biancoazzurra ha iniziato a pensare al derby già dal triplice fischio della partita contro il San Marzano, quando il grido “forza Grottaglie” si è diffuso e udito in ogni dove. Dopo circa 17 anni il Grottaglie si trova in vetta alla classifica di un campionato (stagione 2000/01 campionato di Eccellenza), i tifosi hanno inondato la città di volantini, sui social l’evento è propagandato in modo martellante, stanno ultimando i preparativi per la coreografia e ne promettono l’originalità. Coreografie che per i grottagliesi sono sempre state, per tradizione, legate ai colori della maglia, quella maglia per il quale tutti devono avere consapevolezza del peso. Un ritorno al passato, dunque, quando i derby si giocavano in altre categorie anche se possiamo dire con certezza che Grottaglie – Manduria è un derby senza categoria, aperto a qualsiasi risultato, è una partita da tensione e adrenalina a livelli stratosferiche. Il Grottaglie primo in classifica chiede strada, il Manduria rilegato nelle posizioni di media classifica, vuole punti. Ecco la miscela esplosiva. E quindi anche se siamo a metà settimana: che abbia inizio il derby.

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

DONNA E SIRENA
Santa Rita, contro Calimera è tutto facile. Adesso la trasferta di Monopoli