Altri Sport

NUOVA MOBILITA’ CICLISTICA A MARINA DI GINOSA, ECCO IL PROGETTO

ASS. PARADISO: “VERSO NUOVO PIANO VIABILITA’ A MISURA DI CITTADINO’’

19.07.2019 19:35

La realizzazione di nuovi tratti di percorsi ciclabili in sede propria a doppio senso di marcia e su corsia riservata fisicamente separata da quella relativa ai veicoli a motore, il rifacimento dell’intero pacchetto della pavimentazione, la resinatura del manto, la realizzazione di spartitraffico,  l’adeguamento e/o la messa in sicurezza di tratti esistenti, la realizzazione di apposite aree di sosta lungo i tratti ciclabili per arricchire i percorsi e gli spazi pubblici aperti, trasformandoli in aree verdi utilizzabili per vari scopi dalla comunità: è quanto prevede la “Progettazione definitiva dei percorsi ciclabili e/o ciclopedonali - Marina di Ginosa - Ciclovia Magna Grecia” già candidata all’Avviso scaduto il 15 luglio per la selezione di interventi finalizzati alla realizzazione di reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e suburbane - POR PUGLIA 2014-2020- Asse IV “Energia sostenibile e qualità della vita” - Azione 4.4 “Interventi per l’aumento della mobilità sostenibile nelle aree urbane e suburbane”.

 

Il percorso ciclabile proposto, in coerenza con le misure sulla mobilità ciclistica previste dal Piano della Mobilità Ciclistica del Comune di Ginosa, rappresenta un’opportunità per incentivare l’uso della bicicletta non solo per il tempo libero, ma anche per gli spostamenti casa-scuola, e quindi come modalità di spostamento alternativa agli attuali movimenti motorizzati pubblici e privati, contribuendo così a ridurre il traffico cittadino soprattutto nelle ore di punta.

 

Ne consegue la riduzione dell’inquinamento, del traffico e dei costi sociali associati, cittadini più attivi e più sani, il miglioramento della qualità dello spazio pubblico e della vita in generale.

 

Tra le vie interessate rientrano Viale Trieste, Viale Ionio, Viale Pitagora, Viale della Pineta e Contrada Marinella. 

 

Per realizzare questo obiettivo, il progetto mette in atto azioni coordinate, che vanno dalla diffusione del concetto di mobilità alternativa pedonale e ciclabile, alla progettazione e realizzazione di infrastrutture a servizio della bicicletta e di interventi di riqualificazione degli spazi stradali.

  

<<Il progetto proposto - ha spiegato l’Assessore all’Ambiente Filomena Paradiso - rappresenta un tassello fondamentale che si inserisce all’interno del PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) e si collega con una serie di reti e percorsi ciclabili a livello regionale, nazionale ed europeo.

Esso costituisce un mosaico complesso, fatto di azioni che l’Amministrazione ha avviato da due anni e che vede il Comune di Ginosa oggi capace di dotarsi dei necessari strumenti di pianificazione territoriale.

 

Il progetto della rete ciclabile proposto rappresenta un’occasione per migliorare l’intero assetto viabilistico di una città, che va oltre la realizzazione di chilometri di piste ciclabili e si avvicina, invece, a quella che è la riconfigurazione delle strade cittadine secondo un modello finalizzato a soddisfare i fabbisogni di mobilità della popolazione residente e dei turisti.

 

L’obiettivo finale è quello di spingere i cittadini a spostarsi con metodi alternativi all’auto. Ginosa e Marina di Ginosa, infatti, sono a misura d’uomo. 

In tal senso, i centri urbani sono stati mappati utilizzando come unità di misura il metro/minuto, con il quale è stato appunto dimostrato che la maggior parte dei punti del nostro comune sono tranquillamente raggiungibili a piedi o in bicicletta>>.  
 

Scarica gli allegati selezionati

Commenti

Corim Città di Taranto: ecco Ludovica Palmisano
IN SPIAGGIA CON LA DIFFERENZIATA: CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE PRESSO I LIDI DI MARINA DI GINOSA