Eccellenza Pugliese

Sava: Il ds Pichierri, 'Un inizio non positivo ma cambieremo rotta'

20.10.2020 22:22

Tre battaglie ad oggi condotte: troppo poche per poter delineare il destino del Sava in questa stagione. Pertanto, sarebbe d'uopo tracciare un bilancio esclusivamente relativo al trittico di inizio stagione, come richiesto al d.s. dei biancorossi, LUIGI PICHIERRI.

-Direttore, un inizio di campionato tutt'altro che favorevole, visti i risultati nonchè le diverse assenze ad oggi accumulate.

"Sicuramente è un periodo che non ci gira bene. Partendo dall' esordio, in casa del Ginosa, l'approccio non è stato dei migliori come il risultato e la prestazione hanno dimostrato. Contro il Massafra, alla seconda uscita, ho visto una bella reazione della squadra seppure dopo un primo tempo sotto tono. La sconfitta di Martina, poi, senza voler per questo giustificare il passivo maturato, è maturata contro una compagine di livello eccelso e, per giunta, abbiamo dovuto dapprincipio fare i conti con le numerose assenze e acciacchi".

-Ad ogni modo, niente paura.

"Assolutamente. Sono convinto che le cose gireranno diversamente anche grazie al rientro di molte pedine importanti. Diamo tempo alla squadra di lavorare serenamente e con maggiore concentrazione agli ordini di mister Marangio, a cui va tutta la nostra fiducia e stima. Inoltre, ribadisco che i nostri obiettivi di inizio stagione restano inviariati e che, pertanto, punteremo diritti ad una salvezza tranquilla"

-A tal proposito, ci sarà una bella lotta visto il buon livello del girone.

"Ritengo vi siano molte squadre ben organizzate e la cosa non ci sorprende affatto. È un campionato molto impegnativo e a dimostrarlo vi è il fatto che siamo nel bel mezzo di un trittico di gare abbastanza impegnative -Massafra, Martina e Matino- e di questa sorta ve ne saranno molte altre. Mettiamocelo in testa, non ci sono squadre cuscinetto o facili da battere".

-Per affrontare un torneo così impegnativo e prestigioso è altresí necessario confidare nella vicinanza di tutto l'ambiente.

"Esattamente. Credo sia necessaria una maggiore participazione da parte di tutti, consci dell' importanza che questa categoria riveste per tutta la cittadinanza. Perciò, mi aspetto un atteggiamento piú passionale da parte di ognuno, dalla tifoseria a tutte le eccellenze della nostra comunità, qualunque sia il loro ambito".

Commenti

Mercato: Ex attaccante del Taranto va a rinforzare il Sora
"Trofeo F.I.S.R. Apulia Memorial Nicola Calò", in pista anche il Pattinaggio Artistico Taranto