Fuori dal Campo

Covid: Calano i ricoveri al "Moscati" di Taranto, il bollettino del 19 novembre della ASL

19.11.2020 17:51

 

“L’Asl Taranto comunica che, alle ore 16 del 19 novembre 2020, l’ospedale “San Giuseppe Moscati” ospita 96 pazienti affetti da Covid, così distribuiti: 28 presso il reparto Malattie Infettive; 26 presso il reparto di Pneumologia; 11 presso il reparto di Medicina Covid; 15 presso il reparto di Rianimazione; 16 in carico ad un’equipe multidisciplinare medica e infermieristica del 118, con la consulenza specialistica infettivologica e pneumologica. Si sono registrati 2 decessi.

Presso l’ospedale “Giannuzzi” di Manduria sono ricoverati 46 pazienti affetti da Covid, così distribuiti: 43 presso il reparto di Medicina; 3 presso il reparto di Rianimazione”. Proprio oggi l’Asl comunica che dal Giannuzzi sono stati dimessi due pazienti dal reparto di Medicina Covid. Si tratta di un uomo di circa 40 anni e una donna, ricoverati da diversi giorni: entrambi presentano un buon quadro clinico. I due pazienti faranno rientro nel proprio domicilio, trasferiti in sicurezza tramite ambulanza del 118, e proseguiranno l’isolamento a casa, dato che non sono ancora risultati negativi al tampone di controllo.“Queste dimissioni rappresentano un messaggio di speranza per tutta la comunità ionica – dichiara Stefano Rossi, Direttore Generale ASL Taranto – e confermano il buon lavoro svolto da tutto il personale impegnato nel contrasto all’emergenza in corso”.

Sono 14 i pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie presso l’ospedale “San Marco” di Grottaglie e risultati positivi al Covid. Essi sono costantemente monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica, nell’attesa di essere trasferiti al proprio domicilio o presso struttura Covid dopo valutazione clinica.

Si registrano 10 pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie presso l’ospedale “San Pio” di Castellaneta e risultati positivi al Covid. Posti in aree dedicate, sono monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica. Presso lo stesso nosocomio, ci sono 8 pazienti prossimi al ricovero. Il Presidio Covid post acuzie di Mottola ospita 44 pazienti post-Covid.

Commenti

Taranto: Borsino, test in famiglia per i rossoblù
Fabio Ancona: "Orgoglioso dei nostri ragazzi"