Boxe

Il Terzo Trofeo “Città di Capurso” va al professionista Marco Boezio

IL SUO SUCCESSO E’ UN ESEMPIO PER I DEBUTTANTI DILETTANTISTI DELLA RIUNIONE REGIONALE CHE E’ CONQUISTATA DALLA QUERO-CHILOIRO

14.03.2018 21:21

https://www.facebook.com/fratellimaglie/

 

Il Terzo Trofeo “Città di Capurso” di boxe è stato attribuito a Marco Boezio. Il suo quinto successo da professionista dei “Medi”, ottenuto in casa contro il perugino Alex Pippi,  ha rappresentato un esempio di vigore e tecnica del ring per tutti quei giovani atleti dilettanti impegnati nella riunione dilettantistica promosso dalla Quero-Chiloiro Taranto nell’evento dell’11 marzo. La seconda società d’Italia per Merito del 2017 ha ottenuto nella “collettiva” agonistica otto successi su 10 incontri.

 

Questi i risultati della riunione del “III Città di Capurso” che ha visto sul quadrato sfilare boxeur la maggioranza dei quali nell’approccio all’agonismo. Debutto vincente nella categoria “Elite” da 75 kg per Andrea Ottomano che, a 18 anni, ha combattuto senza caschetto, battendo Matteo Presto (Evergreen Sandonaci). Il successo è stato evidenziato dal dominio di un atleta che è sulla strada della maturità.

Negli Youth 60 kg successo dell’esperto Elio D’Alconzo (Quero-Chiloiro) nei confronti di Alessio Tondo (Amici del Pugilato Lecce), “scosso” dalla partenza del suo avversario, autentico protagonista delle prime due riprese sulle tre totali. Nei Senior 91 kg pareggio di Ernesto Mariano (Quero-Chiloiro) nel confronto con Michael Zizzi (Francavillese) dopo una sfida “sporca”. Vincente nel derby jonico tra Senior 75 Giovanni Villapace (Quero-Chiloiro) con Nicola Pelonzi (Pugilistica Taranto). Altro successo “in famiglia” per il Senior 69 kg Giovanni Spinelli (Quero-Chiloiro) su Francesco Mirabile (Pugilistica Taranto), stoppato dal medico per una ferita subìta alla prima ripresa. Ancora derby vincente per il  Senior 64 Kg Francesco Di Carlo (Quero-Chiloiro) su Davide Cipriani (Pugilistica Taranto).

Altri successi della Quero-Chiloiro: lo Youth 52 kg Demian Mangiarella su Luca Montinaro (Evergreen Sandonaci), lo Junior 66 kg Daniel Mele su Vito Potenza (Pugilistica Taranto), lo Youth 60 kg Daniele Martino su Marcello Fico (Pugilistica Taranto) per stop alla prima ripresa su intervento medico. Pareggio, infine tra lo Junior 46 kg Simone Pulpito (Quero-Chiloiro) ed Antony Pernisco (Pugilistica Taranto).

 

Il III Trofeo “Città di Capurso”, promosso dalla Quero-Chiloiro con il patrocinio del Comune di Capurso, ha visto come commissario di riunione Giovanni Genchi, medico Emanuele Caputo, cronometristi Gianluca Mongelli e Luigi Solito. Arbitri dell’evento: Maria Rizzardo, Giuseppe De Palma, Daniele Palmieri e Fabio Macchiarola.

 

 

Commenti

Tritons è giunta l’ora del debutto
Taranto-Gravina, parte la prevendita