Settori Giovanili

I Giovani Rossoblu già proiettati al futuro. Bruno e Denaro: "Stiamo lavorando per comporre uno staff di primissimo livello"

Il presidente e il direttore generale già al lavoro per la prossima stagione: "l nostro primario obiettivo è sempre quello di affiancare le famiglie nel percorso di crescita dei ragazzi"

19.04.2018 21:44

 

Già al lavoro per la prossima stagione. I Giovani Rossoblu, dopo i lusinghieri risultati quest'anno in tutte le categorie, guardano oltre nell'ottica della crescita di un progetto societario che ha al centro la formazione dell'atleta non soltanto a livello calcistico.

"Il lavoro di programmazione della società continua senza sosta - commenta soddisfatto il presidente Rocco Bruno - e stiamo programmando già la nuova stagione, lavorando per comporre uno staff di primissimo livello, in linea con il dna dei Giovani Rossoblu. Il nostro primario obiettivo è sempre quello di affiancare le famiglie che ci affidano i propri figli nel percorso di crescita dei ragazzi, facendoli crescere in un ambiente sano, insegnando loro il gioco del calcio e creando nello stesso tempo bellissime storie di amicizia".

Giovedì sera amichevole contro la Nuova Taras per i Giovanissimi, ai quali si sono aggregati tre nuovi ragazzi classe 2005, persa per 4-2 dopo sessanta minuti in cui hanno regnano l'equilibrio e la volontà da parte di entrambe le compagini di giocare palla a terra.

"Sono molto soddisfatto per le due prestazioni del nuovo gruppo dei Giovanissimi - afferma soddisfatto il direttore generale Giuseppe Denaro - che dimostra di crescere di partita in partita, soprattutto considerando che è composto da soli quattro 2004 e per la maggior parte da ragazzi del 2005 e 2006. Il nostro credo rimane sempre lo stesso: non siamo interessati al risultato ma ci concentriamo sulla crescita dei ragazzi, cercando di coinvolgere tutto il gruppo, nessuno escluso. Il nostro obiettivo è il loro sorriso".

Per gli altri risultati, si conclude l'avventura degli Esordienti a 11, eliminati dal Fragagnano ai play-off, sconfitte anche per gli Esordienti a 8 contro il Real Pulsano e per i Primi Calci 5+1 contro l'Eden Boys Statte.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Basket: C Silver - Taranto e Castellaneta, sarà decisiva Gara-3
Corim Città di Taranto ancora campione di solidarietà