Promozione Pugliese

Promozione: Martina e Ginosa risultato all’inglese, Talsano impatta e Lizzano affonda

a cura di Fabrizio Izzo

02.10.2018 10:44

Immagine ZaccagniIl Martina, davanti al suo pubblico, archivia la pratica Spinazzola con un risultato all’inglese. Un goal per tempo, poco prima del riposo e subito ad inizio ripresa, dello scatenato Mummolo. L’attaccante biancoazzurro conduce alla vittoria la propria squadra che contro lo Spinazzola ha dato dimostrazione di compattezza, equilibrio e convinzione. I martinesi in 4 gare hanno subito una sola rete (Sporting Donia) e applicano alla lettera le direttive tattiche del proprio mister apparendo in campo ben disposti e soprattutto organizzati. Terza vittoria per il Martina che si prende la seconda piazza in solitario e rimane nella scia di un San Marco lanciatissimo a punteggio pieno.

Altra vittoria esterna del Ginosa che espugna con un classico 2 a 0 il campo della Virtus Bitritto. Inizia a funzionare come un orologio il Ginosa targato Pettinicchio. I tarantini sono al terzo risultato utile di fila e alla seconda vittoria in trasferta consecutiva, Musa segna il suo quinto goal su quattro gare e si mantiene in testa alla classifica cannonieri. I ginosini si impongono giocando un calcio corale fatto di verticalizzazioni incisive e massima attenzione nella fase difensiva. Vittoria meritata che spinge i biancoazzurri nelle zone alte della classifica a cinque punti dalla vetta. Il Bitritto, da ieri ultimo in classifica, non è stato un avversario estremamente pericoloso ma questo non toglie i meriti al Ginosa.

Il Talsano continua a stupire e nello scontro diretto contro l’Uggiano torna a casa con un punticino in tasca. Partita spigolosa, maschia, due squadre che hanno pensato al sodo ma che hanno offerto poco dal punto di vista dello spettacolo. Il pareggio per 1 a 1 è racchiuso tutto nel primo tempo, prima passano in vantaggio i padroni di casa con Bono al 22’ a cui risponde 10 minuti dopo Diatta. Un pari tutto sommato giusto tra due squadre che non sono riuscite ad imporre il proprio gioco che è rimasto sempre in equilibrio senza offrire grosse emozioni ed azioni pericolose. I biancoverdi, a pari punti con gli avversari, salgono a quota 6 in classifica sono imbattuti e pienamente allineati con il programma savezza.

È crisi. Il Lizzano perde la terza gara consecutiva, la seconda in casa, e scivola inesorabilmente in fondo alla classifica dove a fargli compagnia ci sono squadre come il Tricase e il Maglie. I lizzanesi, itineranti per questo inizio di stagione, sul neutro di Maruggio cedono il passo al Deghi formazione di tutto rispetto e ben attrezzata così come il Lizzano, 2 a 1 il finale. I padroni di casa sviluppano una mole di gioco non indifferente ma raccolgono meno di quanto prodotto. I leccesi, concreti, non sbagliano e trovano il goal vittoria nel finale grazie ad un rigore, apparso a molti piuttosto generoso. Lizzano inspiegabilmente giù in graduatoria con una squadra di tutto rispetto che potrebbe aspirare almeno ai Play-Off, una classifica forse inaspettata ma reale che necessita di una seria riflessione e di un’analisi approfondita prima che sia troppo tardi.

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Futsal A2/f: Woman Grottaglie, ko con la Sangiovannese...
Nuovi ingressi nel settore giovanile del Matera Calcio