1a Categoria

1a Categoria/B: Il Massafra di Cristofaro vince un match scoppiettante con la Don Bosco

09.02.2020 20:54

Succede di tutto nel match tra Massafra (con in panchina il tecnico della Juniores, Cristofaro) e Don Bosco Manduria, giocatosi domenica pomeriggio sul neutro di Mottola con i giallorossi che dopo essere stati tre volte in svantaggio riescono a vincere la sfida per 4-3. Poteva sembrare un match scontato ma è stato più duro del previsto visto che ogni squadra, in questo periodo, si gioca il tutto per tutto: in più, inoltre, si sono messe sfortuna e disattenzione. La cronaca è ricca con la Don Bosco che, al 17’, passa in vantaggio grazie ad un capovolgimento di fronte con il difensore Bruno fermato da uno stiramento (che gli rallenta la corsa) e con De Fazio che a tu per tu con il portiere Miccoli sigla lo 0-1. Il Massafra continua ad imporre il proprio gioco e pareggia al 30’: palla al centro di De Bartolomeo con De Vincenzo che sigla facilmente l’1-1 punteggio con cui le due formazioni andranno a riposo. Nella ripresa parte forte la formazione di Sportelli che al 55’ si riporta in vantaggio ancora con bomber De Fazio che su un’azione di contropiede taglia la metà campo e insacca l’1-2. Ripartono forte i padroni di casa che 60’ trovano il pareggio con Giannetti che si fa trovare pronto sul secondo palo e batte il portiere Sagace. Il Massafra continua a creare ma la sfortuna nega per due, tre volte (una traversa) la gioia del gol a bomber De Comite. All’80’ arriva, addirittura, il 2-3 della Don Bosco Manduria con Alfarano che insacca di testa dagli sviluppi di un corner. Neanche il tempo di riprendere a giocare, che all’81’, il Massafra perviene per la terza volta al pareggio con Formisano che trasforma un calcio di rigore procurato da De Comite. A questo punto il Massafra le prova tutte per ottenere i tre punti che arrivano all’89’ grazie a De Comite Junior (attaccante della Juniores) che realizza il 4-3 con una semirovesciata all’altezza del dischetto del rigore. Dopo 8’ di recupero il direttore di gara decreta la fine delle ostilità ed è festa sugli spalti. Ora testa al ritorno dei quarti di finale di coppa Puglia ancora al cospetto della Don Bosco Manduria (andata 1-1)

TABELLINO

MASSAFRA-DON BOSCO MANDURIA 4-3   Reti: 17’ e 55’ De Fazio (D.B.), 30’ De Vincenzo (M), 60’ Giannetti (M), 80’ Alfarano (D.B.), 81’ Formisano rig. (M), 89’ De Comite jr (M)

MASSAFRA: Miccoli, Maggi, Masciullo, Baratto, Bruno (Giannetti), Formisano (K), Lentini (De Comite), Balestra (Lentini), De Vincenzo, De Bartolomeo, De Comite. A disp.: Ricci, Masciullo (Marchionna), Greco, Giannetti, Marchionna, Lentini, De Comite A., Mosca, Santovito. All. Cristofaro

DON BOSCO MANDURIA: Sagace, Mascia, Fistetto, Mancuso (Cazzolla, Buccolieri, Caforio, Alfarano, Distratis (K), De Fazio (Massafra), De Nitto (Marzo), Denisi (Di Comite). A disp.: Di Lauro, Di Comite, Brescia, Russo, Cazzolla, Marzo, Massafra. All. Sportelli

Ammoniti: Balestra, Giannetti, De Comite per il Massafra; Caforio, Marzo, Sagace, Alfarano per la Don Bosco Manduria   Espulsi: Giannetti (M), Mancuso (D.B.)

Recuperi: 3’ e 8’    Spettatori: Circa 150

UFFICIO STAMPA MASSAFRA – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Giovani Cryos: pari Allievi, Giovanissimi rullo compressore
Juniores, Talsano Taranto, che tris al Brilla Campi!