2a Categoria

Seconda Categoria: il Martina rallenta e il Montemesola ne approfitta, bene il San Giorgio, il Fragagnano si aggiudica il derby con il Maruggio

a cura di Fabrizio Izzo

05.02.2019 12:28

Immagine ZaccagniL’Atletico Martina contro il Noci, sulla terra battuta del Pergolo e in extremis, conquista il secondo pareggio consecutivo. Un calcio di rigore nei minuti di recupero consente ai ragazzi di mister Lella di evitare una sconfitta che sarebbe stata dolorosa. Il Noci, rimaneggiato a causa delle molte assenze, ha accarezzato la gioia della vittoria svanita ad una manciata di secondi dalla fine. Il Martina ha sempre controllato la gara esprimendo una certa supremazia territoriale senza mai riuscire a sovrastare completamente gli avversari bravi a fare densità nella propria metà campo e a chiudere tutti gli spazi. I baresi trovano il vantaggio al 21° del primo tempo con Goffredo, puntuale nell’incornare di testa un cross in area. Il pari dei padroni di casa giunge nel finale di frazione con Palmisano. Nella ripresa stesso cliché della prima parte con i martinesi alla ricerca della vittoria e gli ospiti attenti a chiudere tutte le linee di passaggio. Un Martina riversato nella metà campo avversaria e il Noci pronto a scattare in contro piede. Al minuto 80 il Noci si riporta in vantaggio con Recchia prestando ancora più attenzione alla fase difensiva. I padroni di casa hanno assediato l’area avversaria facendo spiovere palloni da ogni direzione ma senza trovare la stoccata vincente. Nei minuti di recupero, un fallo in area su Venere, induceva l’arbitro a decretare la massima punizione trasformata da Palmisano per il definitivo 2 a 2. Pari inaspettato ma alla fine benedetto per un Martina che mantiene la testa della classifica anche se con un vantaggio leggermente assottigliato e domenica prossima l’insidiosa trasferta di Ceglie, contro la terza in classifica, una squadra data in gran forma e ambiziosa.

Bene la Tre Colli che batte il Conversano e approfitta del pareggio martinese per guadagnare due punti in classifica e portarsi a meno 4 dalla capolista. Mister Santoro recupera altri uomini dai vari acciacchi e si sbarazza di un avversario da cui ci si aspettava qualcosa in più. Nel Primo tempo il Monemesola conduce il gioco, crea situazioni appetitose ma sono gli ospiti a passare per primi. Al 14° disattenzione difensiva e Brevaldi insacca per il momentaneo 1 a 0 a favore del Conversano. Immediata e concreta la reazione dei biancoverdi che colpiscono prima un palo con Orlando e al 18° pareggiano con Manigrassi con un tiro da fuori area. Prima della chiusura del tempo ancora un legno colpito da Traorè e poi, al secondo minuto di recupero, Orlando, servito da Traorè, dall’interno dell’area piccola fulmina il portiere barese. Nella ripresa la trama della gara non cambia, Montemesola sugli scudi e Conversano quasi impotente. La Tre Colli preme e trova la terza rete con Traorè, di testa, su cross di Trani. Passano tre minuti e i padroni di casa cementano la vittoria, Marotta, servito in area, converge al centro da sinistra e calcia in porta battendo l’estremo difensore avversario per il definitivo 4 a 1. Montemesola che pian piano sta ritrovando il ritmo pre-natalizio ed essere pronto allo sprint finale. Impegno difficile, domenica prossima, per i biancoverdi che renderanno visita al Noci

Nell’anticipo mattinale, in un Alberto Rizzo semideserto, il San Giorgio si impone per 4 a 1 sul Pezze. Partita mai in discussione con il San Giorgio sempre padrone del campo e un Pezze poco reattivo, nervoso e quasi mai pericoloso. I gialloblu, con il rientro di alcune pedine importanti, ritrovano qualità in mezzo al campo e vincono la seconda partita del girone di ritorno portandosi ad un punto dal Noci, in piena zona Play-Off. Partono spediti i padroni di casa che passano in vantaggio all’8° minuto con Pignatale puntuale a correggere in rete l’assist di Masella dalla destra. Il Pezze accusa il colpo, non reagisce e subisce il raddoppio sangiorgese, al 36°, su calcio di rigore trasformato da Bardoscia che spiazza Di Leo. Gli ospiti in pieno recupero, nell’unica sortita in area gialloblu, trovano la rete del 2 a 1 grazie a Pertosa con un diagonale dalla destra che trafigge Baldeh. Nella ripresa la musica non cambia, San Giorgio a menare le danze e Pezze quasi inconsistente. Al minuto 78 Piliego porta a tre le reti del San Giorgio risolvendo una mischia in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Appena cinque minuti dopo quarta rete dei padroni di casa ad opera del neo acquisto Novellino, subentrato a Bardoscia, bravo ad insaccare ancora su azione da calcio d’angolo. Il San Giorgio conquista meritatamente i tre punti e guadagna terreno in classifica, i ragazzi di mister Pappalardo hanno giocato una buona partita sviluppando gradevoli trame di gioco. Prossimo impegno per il San Giorgio, ancora in casa, contro il Castellana

Il Fragagnano si aggiudica il derby tarantino contro il Maruggio, al Demitri finisce 3 a 1 per i biancoverdi di mister Molino. Partenza sprint dei padroni di casa che si portano in vantaggio al 5° minuto con Maturo bravo a sorprendere Spina con un tiro dalla distanza. Dopo lo schiaffo della sveglia il Fragagnano spinge sull’acceleratore e trova il pareggio con Scarano, dopo uno scambio al limite dell’area con Jaàfar. Trascorrono pochi minuti e i biancoverdi capovolgono il risultato, Calcio di punizione dal Limite e Scarano mette la palla sotto l’incrocio senza dare scampo a Rossetti, portiere maruggino. Secondo tempo con il Fragagnano sugli scudi e il Maruggio attento a ripartire. Dopo una serie di goal mancati con Tounkara, Jaàfar e Scarano il Fragagnano trova la rete che mette in cassaforte il risultato, scambio Scarano-Sumareh e palla per Jaàfar che con facilità la spinge nel sacco. Tanta la differenza tra le due squadre, il Fragagnano ha mostrato un maggiore tasso tecnico e una migliore organizzazione di gioco. il Maruggio ha disputato una buona gara sotto il profilo agonistico peccando a volte di ingenuità. I Biancoverdi salgono a 25 punti in classifica ai margini della zona Play-Off. Il Maruggio colleziona la dodicesima sconfitta in campionato e ora è ultimo in classifica insieme al Santa Rita. Nel prossimo turno impegni in trasferta per entrambe le squadre con scontri diretti: il Maruggio a Coversano e Fragagnano a Savelletri.

Commenti

Real Virtus Grottaglie, tre punti d'oro per gli Allievi Regionali
Real Sava: Il Vice Presidente Maggi, 'I ragazzi si allenano sempre con serietà'