Boxe

Boxe: La Quero-Chiloiro vince il confronto Italia-Albania

05.03.2019 18:34

Giovedì 28 febbraio la Quero-Chiloiro ha partecipato alla manifestazione internazionale organizzata nel Palasport comunale Falcone-Borsellino di San Severo (FG) dalla società pugilistica Di Mauro-Minchillo nella figura del maestro Vincenzo Mazzeo, che ha presentato il confronto “Italia-Albania” e tre match professionistici.

A far brillare la bandiera italiana, con due superbe vittorie, sono stati per la Quero-Chiloiro i due pugili classe ’98 Christian Ressa e Antonio Losurdo, entrambi senza caschetto, rispettivamente nelle categorie Elite 91 kg e 69 kg.

Il match dei 91 kg è stato un match a senso unico. Chritian Ressa, nel suo primo incontro internazionale e con uno score di 15 vittorie, 1 pareggio e 8 sconfitte, si è presentato sin dalle prime battute attento e astuto nel domare un avversario aggressivo e fisicamente molto potente, l’albanese Jurgen Kullashi, che aveva 1 vittoria, 1 pareggio e 1 sconfitta in tre match internazionali. Mentre Kullashi cercava di eseguire il match sulla corta distanza, avanzando come un guerriero, Ressa è stato abile nel condurlo, invece, sulla lunga distanza, con colpi secchi, tecnici e decisi che hanno spiazzato l’avversario battuto nel verdetto ai punti . Il pugile della Quero-Chiloiro è stato poi premiato dal presidente della società organizzatrice.

Nel suo primo match da Elite e secondo internazionale, Antonio Losurdo (14 vittorie, 3 pareggi, 1 sconfitta) si è confrontato nella categoria dei 69 kg, con l’albanese Drini Senad (10 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta in match internazionali). Il match è stato molto combattuto ed equilibrato, l’avversario di Losurdo era forte ed esperto, ma il pugile tarantino ha dimostrato forza e carattere, risultando, così, più incisivo e deciso nel prendere l’iniziativa con un avversario che ribatteva e contrattaccava a ogni colpo. Colpi di scena e vittoria ai punti anche nel secondo match “Italia-Albania” aggiudicato alla Quero-Chiloiro.

Ad accompagnare i due atleti all’angolo tecnico è stato Cataldo Quero, che sottolinea la costante presenza della Quero-Chiloiro nelle manifestazioni internazionali e annuncia l’organizzazione per questo fine settimana di una giornata di boxe che si terrà sabato 9 marzo nel centro commerciale Mongolfiera di Molfetta. Si tratta del Secondo Trofeo Netium che, dopo il grande successo dello scorso 26 aprile 2018, vede nuovamente il sodalizio organizzativo tra la Quero-Chiloiro e la società di nuoto Netium di Giovinazzo. A partire dal mattino, ci saranno gare di light boxe tra atleti delle società pugliesi, nel pomeriggio ci saranno match AOB tra Puglia e Campania, a seguire,  il clou della manifestazione, il match tra professionisti nei pesi Massimi Leggeri tra il pugile di casa Claudio Squeo e l’ungherese Jozsef Racz.

Commenti

Basket M: Santa Rita espugna Manfredonia, sabato sfida tra capoliste
Basket | C Gold - Castellaneta è ancora viva, Taranto molla nel finale