News FdC

Maltempo: allerta ARANCIONE per la provincia di Taranto: i consigli della Prefettura

24.02.2018 00:14

Sistema di allertamento per condizioni Ineteoroiogiehe avverse. Emissione aVvls•o di criticità moderata.

Il Centro Funzionale decentrato della Sezione Protezione civile della Regione Puglia ha conlunieato che a partire dalla mezzanotte di 022i I • Arco Ionico è interessato da precipitazioni da :parse a diffuse. con quantitativi da moderati ad elevati. dichiarando allerta ARANCIONE per il territorio di questa provincia.

In relazione a quanto precede. si invitano i Si22. Sindaci a disporre il costante monitoraeeio dei corsi d'acqua, punti critici e aree a rischio individuate nelle pianificazioni di competenza. nel Piano di Assetto idrogeologico e nei Piani di gestione del Rischio alluvioni. attivando le squadre di presidio territoriale per un monitoraggio attivo delle conseguenze dei fenomeni sul territorio. congiuntamente ali • Autorità di Bacino ed ai Consorzio di Bonifica Stornara e Tara

 

Analoga:nente. gli Enti erogatori di servizi ed i gestori delle strade vorranno avviare una adeguata attività di vigilanza delle reti di competenza.

Ogni situazione di emergenza che richieda coordinamento dovrà essere comunicata a questa Prefettura. e tempestivanlente segnalata ai presidi delle Forze di Polizia e dei Vieili del Fuoco. fèrma restando la necessità di garantire un costante aggiornamento del Ilusso di infòrma2ioni sulle criticità in atto verso questa Prefèttura.

I Sindaci vorranno rendere adeguata infòrmaz.ione alla popolazione sia in tâse preventiva che ad evento in corso. in merito ai rischi che insistono sul territorio comunale ed alle norme di coniportamento da assunlere al verificarsi di una situazione emereenziale. di seguito indicate:

  • prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità- al fine di evitare sbandalnenti:
  • evitare le zone esposte a tbrte vento per il possibile distacco di 022etti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica. ecc.) e di caduta di oeeetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi. tegole... ):
  • non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rarni:

prestare attenzione lungo le zone costiere. e. in presenza di mareggiat . evitare la sosta su moli e pontili.

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Un'intesa operativa per la sicurezza sul lavoro nel porto di Taranto
Palmieri: "Sigilliamo la salvezza e poi..."