TuttoRunning

TARANTO NEL CUORE: un altro grande successo. I nomi dei vincitori

29.04.2018 20:25

 

Cosimo Albanese (Podistica Crispiano)  e Mariangela Ceglia (Alter Atletica Locorotondo) sono rispettivamente i vincitori dei settori maschile e femminile della IX ed. della Taranto nel Cuore, gara nazionale valida come 7^ tappa di Corripuglia, gara nazionale Fidal di corsa su strada ed organizzata dall’A.S.D. Taranto Sportiva con il patrocinio del Comune di Taranto. La gara svoltasi nella mattinata di domenica 29 aprile con partenza da piazza Kennedy è stato di fatto un corteo festoso e colorato che ha piacevolmente e sportivamente invaso le strade del centro cittadino. I numeri di quest’anno superano quelli della scorsa edizione con 1403 iscritti per la competitiva di 10 chilometri e 700 per la non competitiva, presente anche una sezione disabili, una donatori sangue ed un gruppo di ragazzi ospiti della Comunità Airone di Don Nino Borsci a cui è stato devoluto parte del ricavato delle iscrizioni.  Albanese e Ceglia hanno effettuato l’intero percorso in poco più di mezz’ora e con pochi minuti di distacco l’una dall’altro e, di diritto, sono entrati a far parte dell’albo d’oro della Taranto nel Cuore: 2010 1^ ed. Lama (Taranto) Ivano Musardo e Lina Monteleone; 2011 2^ ed. Lama (Taranto) Claudio Palmisano e Alessandra De Luca; 2012 3^ed. Lama (Taranto) Pasquale Iacca e Maria Moretti; 2013 4^ ed. Taranto nel Cuore Taranto 11^ tappa Corripuglia con 1365 iscritti Fidal Francesco Caliandro e Luchena Rosa; 2014 5^ ed. Taranto 10^ tappa Corripuglia 1300 iscritti Fidal Francesco Minerva e Ileania Maria Colucci; 2015 6^ ed. 7^ tappa Corripuglia Francesco Minerva e Ileana Maria Colucci; 2016 7^ ed. 5^ tappa Corripuglia Francesco Minerva e Teresa Lelario; 2017 8^ ed. 5^ tappa Corripuglia Francesco Quarato e Marisa Russo.

Presenti alla premiazione il Presidente Regionale Fidal, Giacomo Leone, e, per il Comune di Taranto, l’assessore Francesca Viggiano. Tra i premi consegnati ai migliori classificati, oltre alle coppe, e abbigliamento sportivo, anche prodotti tipici locali come vino, cozze e latticini.

Da segnalare anche la presenza di un simpatico giovanotto di novant’anni.

Archiviata la nona edizione si pensa già alla decima. “Per il prossimo anno” ha dichiarato Leonardo Nota, presidente della Taranto Sportiva  “ci sarà un impegno ancora maggiore in occasione della decima edizione di questo che è diventato ormai un impegno fisso e sempre crescente della primavera tarantina. Coniugando sport e turismo, senza mai dimenticare la solidarietà. Ringrazio quanti hanno collaborato fattivamente all’ottima riuscita di questa edizione, i giudici della Fidal, il Comune di Taranto, la Polizia Locale, la Protezione Civile,  le tante persone che hanno partecipato o che hanno solo assistito. Insomma è stata una grande festa e per questo ringrazio tutta la città. Un arrivederci all’anno prossimo con l’auspicio che il numero di partecipanti possa ancora aumentare”.

 

 

 

Commenti

LA VIGNETTA DI ZAZA / Potenza - Taranto 3-1... è lì la festa!
"Amici delle Gravine di Castellaneta": il 1 maggio c'è BabyTrek - il trekking a portata di bambino