Basket Maschile

Cus Jonico TA, coach Carone: “Grandi a Monopoli ma ora testa al Manfredonia”

29.01.2020 14:02

Passata la sbornia dopo aver fatto saltare il banco a Monpoli, il Cus Jonico Basket Taranto ha ripreso gli allenamenti in vista della gara che domenica lo vedrà ospitare al Palafiom l’Angel Manfredonia. Impossibile però, a mente fredda, non ritornare sull’impresa in casa della capolista. Ci prova Claudio Carone assistant coach rossoblu nel consueto spazio dedicato da RadioCittadella al Cus Jonico: “In casa contro Molfetta, 7 giorni prima, avevamo fatto una prestazione pessima, ce lo siamo detti in faccia nei giorni seguenti e così abbiamo lavorato su noi stessi prima di andare a Monopoli. Siamo andati in casa della capolista per giocarci le nostre carte pur non essendo favoriti. I ragazzi hanno osservato il piano partita, hanno lottato palla su palla come avevamo chiesto loro, abbiamo sollevato gli occhi al tabellone alla fine e ci siamo resi conto della piccola impresa che abbiamo compiuto”.

Un Cus che a Monopoli ha dovuto superare una difficoltà maggiore, l’assenza di capitan Grosso ma ha saputo far fronte all’emergenza con grande personalità negli altri interpreti: “L’assenza del capitano è pesante, in tutti i sensi, in partita e negli alleanmenti. I ragazzi sono stati bravi a metterci quel qualcosa in più, specie dalla panchina i vari Bitetti, Pannella, Cito e Mattei”.

Clima euforico negli spogliatoi e non poteva essere altrimenti. Coach Carone conferma: “Erano tutti contenti e orgogliosi di quello che avevano fatto sul campo, per le energie che hanno messo su ogni palla. Una prestazione bella da ricordare per ognuna di loro”.

Testa e gambe però sono già proiettate al prossimo match, domenica al Palafiom arriva la Angel Manfredonia: “Loro sono penultimi con 8 punti in classifica ma ci dobbiamo ricordare la sconfitta che abbiamo preso all’andata. Ci deve essere da monito per essere concentrati sin dagli allenamenti di questa settimana e partire concentrati sin dalla palla a due. Ovviamente ci aspettiamo che ancor più dopo la vittoria di Monopoli il pubblico di Taranto ci sia vicino, sostenendoci sugli spalti”.

Commenti

La Quero-Chiloiro organizza il trofeo Magna Grecia al Palamazzola
Elegy of Madness: Giovedì, alla Ubik di Taranto la presentazione del nuovo album