Serie A e... dintorni

Rezza (Iss) sulla ripresa del campionato: "Da tecnico io darei parere contrario"

Il direttore del dipartimento di Malattie Infettive dell'Istituto Superiore di Sanità e componente del comitato tecnico scientifico si concede anche una battuta: "Da romanista manderei a monte tutto..."

13.04.2020 19:23

Si è parlato anche di calcio nella conferenza delle 18 della Protezione Civile. Interpellato sull'opportunità di far riprendere il campionato, Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie Infettive dell'Istituto Superiore di Sanità e componente del comitato tecnico scientifico (Cts), prima si è concesso una battuta ("Io sono romanista, quindi manderei tutto a monte..."), poi è entrato nel merito della questione: "Il calcio è uno sport di contatto quindi comporta dei rischi di trasmissione. Qualcuno ha proposto un monitoraggio stretto sui calciatori, con test quasi quotidiani, a me sinceramente sembra un'ipotesi un po' tirata. E poi siamo quasi a maggio...".

Quindi aggiunge: "Il Comitato tecnico scientifico sul tema ancora non si è espresso, ma se dovessi dare un parere tecnico non sarei favorevole. Poi sarà la politica a decidere".

fonte: gazzetta.it

Commenti

Coronavirus: Il bollettino nazionale del 13 aprile. 1363 casi in più. 36708 tamponi fatti
Marti: «La verità del Comune sul Taranto Calcio»