Ippica

Ippica: Urlo di Poggio può tornare protagonista

11.12.2019 15:07

Continua l'incessante attività di dicembre all'ippodromo Paolo Sesto, che propone giovedì 12 dicembre un convegno composto da otto corse, con inizio alle 14.40.

Un programma variegato, ricco di partenti come accade spesso e con prova più interessante la terza, il premio "Asinello", che vedrà al via sei concorrenti di categoria D sul miglio.

Si tratta di una corsa bella ed equilibrata, tanto da avere una chance tutti i partecipanti.

Dopo l'ultimo convincente piazzamento, Urlo Di Poggio, potrebbe essere il nome giusto da seguire. L'allievo di Cosimo Fiore non ha per nulla sfigurato nella selezione regionale del palio dei proprietari, giungendo secondo dopo percorso oneroso. In questa occasione dovrà fare i conti con il numero al largo di tutti, ma il figlio di Varenne possiede un buon parziale iniziale che potrebbe consentirgli di assumere il comando e cercare di restarci sino al traguardo.

I due napoletani Urbs Par, interpretato da Gaetano Di Nardo, e Valbondione Luis, guidato da Mario Minopoli Jr, sono avversari da non sottovalutare assolutamente, in quanto in grado di potersi esprimere in 1.58.

Per quanto riguarda gli altri: Ulster Op, con Francesco Tortorella in cabina di regia, ha vinto in categoria inferiore ed è lesta al via, se restasse in quota potrebbe lottare per un piazzamento; Sissy Starlight, che avrà in sulky Daniele Esposito, è arrivata buona seconda all'ultima dando un'ottima impressione, ma sarà fondamentale per lei trovare la corda; Vettel Grif,con Romano Tamburrano in sediolo, non vince da diverso tempo, ha nell'avvio lento il suo tallone d'Achille, ma ha i mezzi per risalire al largo e giocarsi le proprie chances.

Ingresso libero e gratuito per tutti.

I NOSTRI FAVORITI: prima 4-6-5, seconda 7-6-1, terza 6-4-2, quarta 12-2-5, quinta 7-5-3, sesta 4-14-1, settima 6-3-10, ottava 2-4-3.

Commenti

Virtus Tarentum Academy, Tranquillino: "Presto un altro passo importante per il nostro sodalizio"
Corim Città di Taranto, domenica arriva il Nuceria