Ippica

Ribelle Op e Di Nardo scatenati

Ippodromo Paolo VI Taranto - resoconto di venerdì 26 giugno 2020

29.06.2020 11:27

Nel convegno di venerdì scorso il protagonista della serata era Gaetano Di Nardo, autore di una brillante tripletta, realizzata con tutti cavalli del team Bevilacqua-Squeglia, ed in particolare Ribelle Op, in grado di portare a casa la vittoria nel clou trottando in 1.11.6.

Il figlio di From Above sfilava su Urlo Di Poggio e lo precedeva sino al traguardo, mettendo assieme ultimi 600 in meno di 41. Zaffiro Fb faceva sua la terza moneta.

In apertura di serata, Gaetano Di Nardo, si era affermato prima con il rientrante Scarlatti Luis, a media di 1.13.3, e poi con il potente Bordeaux Alè, in 1.15.9 sul doppio chilometro.

Nella TQQ il successo andava a Rally Regal, interpretato da Ciro De Cristofaro, che malgrado la penalità ed il percorso esterno veniva a capo dei rivali, completando i 2040 metri a media di 1.16.1. Tower Di Poggio precedeva Sissy Starlight per la miglior piazza, mentre Tiffany Pride ed Uwe Del Ronco completavano il quartè ed il quintè.

Nella prima delle due corse gentlemen Visone Jet, con Elena VIllani, respingeva Nero De Gloria grazie ad un lancio veemente,  e poi si difendeva dallo stesso in retta d'arrivo, trottando da 1.13.9.

Nell'altra corsa gentleman la vittoria andava a Giuseppe Marseglia, in sulky a Tasmin Della Cava, che scattava decisa a centro pista in dirittura e prendeva la meglio con un miglio rifinito in 1.14.9.

Ritornava al successo Very Good Sf, in categoria G, con Ivano Fierro in sediolo, il quale sfilava dopo 600 metri su Vifil Di Meletro e lo precedeva sino al palo concludendo a media di 1.14.8.

Prosegue il percorso fatto di vittorie di Annibal Erre, al sesto centro consecutivo. L'allievo di Luigi Siddi "passeggiava" da 1.15.2 sul doppio chilometro.

Nella II prova del Trofeo dello Jonio bella vittoria di Trouble, interpretato da Francesco Tortorella, che passava ad un giro dalla fine e faceva passerella finale completando il doppio chilometro in 1.17.3.

In chiusura di programma Animo Tur, con Marco Esposito, metteva in campo speed vincente per mettere tutti d'accordo in zona traguardo, grazie ad un percorso da 1.14.4.

Omar Tufano

Commenti

Melucci: «Occorre accelerare sulle risorse finanziarie di Governo e Regione Puglia per i Giochi del Mediterraneo»
CJ Bk Taranto, Ricatti: "La serie B è una grande opportunità per noi e la città"