Settori Giovanili

Football Academy Gioia del Colle, Cazzolla: 'Bilancio positivo per due motivazioni'

18.01.2022 11:53


Un buonissimo processo di crescita per i bambini dei Primi Calci della Football Academy Gioia del Colle del Presidente Pino Caserta. Lo conferma il tecnico Antonio Cazzolla: “Il bilancio non può che essere positivo per due motivazioni: per prima cosa siamo riusciti a non sospendere le attività a causa del Covid svolgendo ogni allenamento in sicurezza permettendo ai ragazzi di crescere e ottenere gli obiettivi prefissati. L’altro aspetto è il numero degli iscritti che ad oggi sono più di trenta. I bambini seguono con costanza e felicità ogni consiglio e hanno voglia d’imparare”.

GLI OBIETTIVI: “La prima cosa è la crescita dei bambini che si avvicinano alla categoria Pulcini. L’anno prossimo dovranno sfidare altre scuole calcio e addentrarsi nell’agonismo”.

FOOTBALL ACADEMY GIOIA DEL COLLE: “Sono qui da quasi dieci anni: da un punto di vista familiare e lavorativo non posso far altro che i complimenti alla società. Sono tanti gli aspetti positivi che mi portano a conciliare questo mio hobby visto che la mattina sono impegnato a scuola”.

MESSAGGIO: “Dev’esserci ottimismo da parte di tutti e volontà di riprendere a pieno le attività. Maggiormente per i ragazzi che per circa due anni hanno subito le chiusure. E’ importante che facciano sport e che stiano insieme ad altri bambini. La socialità reale non ha nulla a che vedere con quella virtuale”.

COMPLIMENTI: “Ci tengo a complimentarmi con la società per la gestione e l’organizzazione della scuola calcio. Un pensiero particolare va ai ragazzi del 2013 e alle rispettive famiglie per l’impegno e la costanza che ci mettono. Sono felice di allenare un gruppo così motivato in grado di trasmettere tante motivazioni e soddisfazioni”.

UFFICIO STAMPA FOOTBALL ACADEMY GIOIA DEL COLLE – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Futsal Senise, Grandinetti: 'Chaminade? Non possiamo lasciare punti in casa'
ASD Cantera, Aloisi (Pulcini): 'Obiettivi? Migliorare sempre di più'