1a Categoria

Massafra: Difino, 'Ci aspettiamo di riavere il nostro stadio'

17.02.2020 10:23

Un periodo altalenante per il Massafra che domenica pomeriggio ha perso al “Tursi” al cospetto dell’Atletico Martina. A spiegarne le cause è il dg Pino Difino: “Alla squadra sta mancando un po’ di serenità e di tranquillità vista la situazione riguardante lo stadio e le tante assenze. Tutto ciò ci condiziona visto che, di volta in volta, dobbiamo spostarci aspettando di sapere dove allenarci. C’è discontinuità nel lavoro e domenicalmente la squadra ha problemi di tenuta”.

IL PUNTO: “L’infermeria è sempre piena. Adesso è passato il picco dell’influenza che ha colpito tutti gli atleti tenendoli a letto anche per più di una settimana. Marraffa è vittima di una ferita all’arcata sopracciliare rimediata nel match d’andata di coppa con la Don Bosco così come De Comite che ha rimediato una ferita in allenamento. Domenica Masciullo ha preso una botta allo stinco. Anche domenica prossima avremo due squalificati, vale a dire De Bartolomeo che ha rimediato il decimo cartellino giallo e Formisano. Rientrerà Giannetti”.

L’ATLETICO MARTINA: “Ho visto una formazione di categoria: un plauso va fatto al mio amico Palese che è riuscito quasi a portare a termine l’obiettivo della salvezza tranquilla. I martinesi non hanno rubato niente e sono stati bravi, con i loro limiti e pregi, a sfruttare le occasioni”.

LA SETTIMANA: “Trascorrerà con il rimorso di non essere riusciti a rimontare. Ci aspettiamo che l’Amministrazione Comunale ci restituisca l’impianto anche con la tribuna in modo da poter tornare a giocare in casa. Avremo ancora delle assenze che ci penalizzano non poco”.

UFFICIO STAMPA MASSAFRA – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

VIDEO / Altamura - Taranto 2-0, la sala stampa
Cus Jonico ok, Vieste ko al Palafiom