Settori Giovanili

Giovani Cryos, che colpo: arriva Nicola Pizzolla

Nicola Pizzolla sarà il nuovo allenatore del settore giovanile dilettantistico 2002-2003 della Cryos 

05.07.2018 00:28

di Rossella Drivio

Un accordo che si può dire essersi concluso  positivamente per la Cryos che quest'anno potrà contare sulla collaborazione di Nicola Pizzolla,  giovane calciatore tarantino con un passato nel Brindisi in serie C e nel Ravenna in serie B .
Queste le sue parole a riguardo: "Ho deciso di accettare questo ruolo perchè il progetto che mi è stato presentato è molto serio e ho piacere di collaborare con persone altrttanto serie e con le mie stesse idee, mi piace fare le cose sempre al meglio e ho molte speranze per questa stagione". 
CONSIGLI "La prima cosa che mi sento di dire a questi ragazzi è di divertirsi e di metterci sempre il massimo, è una fascia d'età molto particolare e giocando potranno capire se si tratta solo di un gioco o di una vera e propria passione".
GLI OBIETTIVI "Voglio costruire una Squadra e per me Due sono gli ingredienti fondamentali : il RISPETTO e L'EDUCAZIONE, è fondamentale che ci siano entrambe per fare un buon lavoro".
E molto importante quindi dare una buona impressione di sè e questo sarà possibile Mercoledi 11 Luglio durante il raduno che presenterà e ufficializzerà il nuovo allenatore del settore giovanile dilletantistico, sarà proprio Nicola Pizzolla a osservare , visionare e selezionare i ragazzi che andranno a formare la Rosa della squadra per la stagione 2018-2019, i protagonisti saranno loro , i ragazzi che attraverso una partita potranno farsi conoscere e avranno la possibilità di mostrare le loro qualità. 
Il raduno si terrà alle ore 18.00 presso il campo Vivere Solidale di Paolo Sesto , terreno di gioco della futura squadra , l'accesso è rivolto a tutti e basterà contattare gli uffici di segreteria della Cryos  per parteciparvi.

Commenti

Manzo: "Sta nascendo una squadra fortissima, sono orgoglioso di farne parte"
"Giochi senza Frontiere", l'Associazione "Sono e posso" orgoglio tarantino