Calcio a 5 Femminile

Corim Città di Taranto, domenica al Palafiom sarà derby a porte chiuse

05.03.2020 13:36

Domenica 8 marzo alle ore 17 andrà in scena presso il Palafiom, il “derby dei due mari” tra Corim Città di Taranto e Atletic Club Taranto.

Sarà un derby particolare, con uno strano clima, perché giocato a porte chiuse per via dell’emergenza coronavirus. Non ci saranno quindi i tifosi a dare la carica alle ragazze.

E’ arrivato infatti il Comunicato Ufficiale in cui si afferma che “con riferimento all’emergenza sanitaria del coronavirus, la Divisione Calcio a Cinque, preso atto del Decreto del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, dispone che tutte le gare dei Campionati Nazionali di Calcio a 5 dal giorno 5 marzo 2020 al 3 aprile 2020 siano disputate a porte chiuse.” Sarà possibile seguire il match tramite la diretta streaming sulla pagina Facebook Città di Taranto c5 femminile.

Nonostante il contorno, rimane comunque un derby. All’andata finì 2 a 2, dopo una bella partita ricca di emozioni: le rossoblu erano in svantaggio di due gol, ma nel secondo tempo grazie al capitano Giliberto e alla numero 14 Calendi riuscirono a pareggiare la partita.

L’Atletic Club Taranto viene dalla sconfitta contro il Nuceria e si trova all’ultimo posto in classifica. La Corim Città di Taranto, invece, nella sedicesima giornata è rimasta ferma, in quanto la partita contro la Salernitana è stata rinviata e si trova al sesto posto con 20 punti.

Dopo la quindicesima giornata è cambiata anche la classifica marcatori in casa Corim: a quota 13 reti c’è Calendi, Giliberto raggiunge Sommese a quota 10, segue con 4 reti Lacaita, 3 gol per Conserva e 1 per Gaudio e Stante.

Sarà una partita sicuramente ricca di emozioni e molto combattuta: entrambe le squadre vogliono far bene e lotteranno su ogni pallone.

Le spartane non vedono l’ora di tornare in campo dopo questo lungo stop: prima la Coppa Divisione tenutasi al Palafiom il 22 e 23 febbraio, poi il rinvio della partita dell’1 marzo contro la Salernitana.

Commenti

Cus Jonico TA, intervista coach Olive
TARANTO TRITONS: ARRIVA LA TEGOLA DALLA FEDERAZIONE. IL COMUNALE DI TRAMONTONE NON VA PIÙ BENE PER IL BASEBALL