Promozione Pugliese

Il Manduria "ritorna" in Promozione: vinto il ricorso, sentenza annullata

L'avvocato Destratis: "Il Codice prevede dei termini entro cui occorre necessariamente giungere ad una decisione e questi termini non sono stati rispettati dal Tribunale Federale Territoriale"

14.07.2019 11:15

Avv. Giulio Destratis, legale dell'UG Manduria Sport: "La pronuncia della Corte Federale Figc ha letteralmente abbattuto tutto il procedimento di primo grado svoltosi a Bari che aveva condannato addirittura alla retrocessione il club messapico. Le motivazioni contenute nel ricorso hanno trovato pieno accoglimento nella sede di Roma dove si è svolta l'udienza dibattimentale di secondo grado. Il Codice prevede dei termini entro cui occorre necessariamente giungere ad una decisione e questi termini non sono stati rispettati dal Tribunale Federale Territoriale. Di questo ero convinto e la Corte Federale lo ha accertato. Il principio della celerità nello svolgimento dei processi è sacrosanto ed inviolabile altrimenti si finisce per restare troppo tempo con il timore di essere coinvolti ingiustamente in situazioni gravissime, come accaduto al Manduria a cui era contestato l'illecito sportivo. La società biancoverde, con questa pronuncia, esce totalmente indenne da tale vicenda.

Sono pienamente soddisfatto per il massimo risultato ottenuto che è il giusto premio per la tenacia e l’attenzione con cui si è inteso affrontare la spinosa e delicata questione. Sono felicissimo per il Presidente Elio Palmisano che in questi giorni di trepidante attesa ha mostrato una passione per il calcio biancoverde davvero encomiabile e per la tifoseria del Manduria che segue la squadra di calcio con immenso entusiasmo".

Commenti

Tripepi e Vasco responsabili Juniores Martina Calcio
Le classifiche finali della Milano-Taranto 2019