Promozione Pugliese

Promozione/A: Termina con un bel pareggio la stagione del Ginosa

08.04.2019 17:03

GINOSA – Festival del gol nel match conclusivo della stagione al “Miani” tra Ginosa e San Marco. Termina con un pirotecnico 3-3 la sfida tra i biancazzurri di casa e la capolista del girone che termina imbattuta l’esaltante stagione culminata con l’approdo in Eccellenza. Nonostante il risultato contava ben poco, entrambe le squadre hanno dato vita ad un match divertente che ha allietato il numeroso pubblico presente in tribuna, di cui circa un centinaio provenienti da San Marco. Da sottolineare l’esordio nelle fila ginosine, anche in quest’ultimo match, di altri juniores quali Pierfrancesco Ciriello (classe 2001), Marco Luisi (classe 2000) e Leonardo Dettoli (classe 2000) ai quali il tecnico Pizzulli ha dato la possibilità di mettersi in mostra in un torneo importante come la Promozione. Prima frazione ricca di emozioni e gol. Pronti via ed al 7’ il San Marco passa: cross pennellato, dall’out destro, di Salerno per l’incornata sottomisura vincente di Solimando che trafigge Larocca. La replica ginosina non tarda ad arrivare ed al 12’ Carlucci, dal limite, scarica un sinistro al fulmicotone che si spegne nell’angolo alla destra di Piergiovanni per l’1-1. Ospiti pericolosi al 14’ con una conclusione maligna dal limite di Coco che esalta i riflessi di Larocca. La gara risulta equilibrata, ma al 29’ gli ospiti si riportano in vantaggio grazie al proprio bomber Lorenzo Salerno (capocannoniere del girone con 28 centri) che scarica un tiro velenoso dal limite, leggermente deviato da Carlucci, che mette fuori causa Larocca. I biancazzurri ripartono a testa bassa ed al 34’ trovano la rete del 2-2 grazie al baby D’Angelo che, dai venti metri, lascia partire una parabola velenosa che sorprende l’estremo difensore per la gioia incontenibile dello juniores ginosino. La prima frazione sembra destinata a chiudersi in parità ma al 41’ il San Marco marca il 2-3 con Quaresimale il quale, dai venti metri, beffa Larocca con una conclusione velenosa. La ripresa vede i padroni di casa partire determinati ed al 7’ giunge il 3-3 grazie al bomber biancazzurro Mario Musa (quindici centri stagionali) che, su calcio piazzato dal limite, non lascia scampo a Piergiovanni. La gara scivola via senza grosse emozioni fino al 35’ quando Coco, con una conclusione maligna dal limite, impegna severamente Luisi bravo nella circostanza. Alla fine scrosciano gli applausi per entrambe le squadre per aver dato vita ad un match divertente, con il San Marco che vola in Eccellenza mentre il Ginosa continuerà la sua avventura in Promozione per il terzo anno consecutivo.

GINOSA – SAN MARCO  3-3

 

GINOSA: Larocca (22’ st Luisi), Pignatale, Carlucci, D’Angelo (32’ st Ciriello), Lippolis, Tragni (34’ st De Tommaso), Donno, Romeo, Musa, Cellamare (34’ st Dettoli), Lomagistro (18’ st Egitto). A disp.: Ciardo, Camara, Difonzo, Basile. All. Pizzulli

SAN MARCO: Piergiovanni (34’ st Coppola), Augelli, Montemitro, Iannacone, Quaresimale (34’ st Gaeta), De Cesare, Solimando (11’ st Di Iorio), Ferrantino, Salerno, Coco, Cristofaro (19’ st Nardella). A disp.: Pelitti, Quitadamo, Viola. All. Parisi

ARBITRO: Davide Matina di Palermo (Assistenti: Roberto Nero e Michele Desiderato di Barletta).

RETI: pt 7’ Solimando (SM), 12’ Carlucci (G), 29’ Salerno (SM), 34’ D’Angelo (G), 41’ Quaresimale (SM); st 7’ Musa (G).

NOTE: Ammoniti D’Angelo (G), Ferrantino (SM).

Commenti

Futsal A2/F: Ancora una sconfitta per la Woman Grottaglie
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo