Fuori dal Campo

Prosegue di gran lena il lavoro di bonifica leggera affidato alla partecipata del Comune di Taranto Kyma Servizi

04.11.2020 11:22

Prosegue di gran lena il lavoro di bonifica leggera affidato alla partecipata del Comune di Taranto Kyma Servizi impegnata dal 24 agosto scorso nella seconda fase del progetto Verde Amico, frutto dell’accordo tra Regione Puglia, Comune di Taranto e Commissario per le bonifiche.

I 130 lavoratori ex Isola Verde sono operativi nei cantieri di Ponte Punta Penna nella zona del primo pilone, al Mercato Ittico, Piazzale Democrate di Porta Napoli e nella Scuola Gabelli del quartiere Tamburi.

In particolare, in zona Primo Pilone nei pressi del Parco della Rimembranza, che è già stato bonificato, si procede con l’attività di pulizia e raccolta di rifiuti di vario genere. Scarti dell’attività di pesca, plastica, vetro, legno e persino pneumatici usati, sono i rifiuti che vengono rinvenuti prevalentemente in queste zone.

I rifiuti vengono raccolti e contenuti all’interno dei bustoni neri della spazzatura ,accatastati in un’area adeguatamente segnalata e trasportati in discarica autorizzata da Kyma ambiente - Amiu Spa Taranto

.Nel frattempo, la squadra addetta al monitoraggio ambientale prosegue la verifica delle aree già risanate e perlustra le zone da bonificare successivamente.

Su “Verde Amico”, il Sindaco Rinaldo Melucci e il Prefetto di Taranto anche Commissario per le Bonifiche, hanno convenuto sulla necessità di stabilire un incontro da tenersi nei prossimi giorni.

La proroga del progetto scade, infatti, il prossimo 24 novembre.

Commenti

Maradona sarà operato al cervello A Buenos Aires
Confronto costruttivo tra i referenti del settore commercio di via Cesare Battisti e l'assessore allo Sviluppo Economico