Coppa Puglia / Coppa Italia

Coppa Puglia: Manduria e Castellaneta favorite per le semifinali

a cura di Fabrizio Izzo

27.02.2019 21:42

Immagine ZaccagniDomani Casellaneta e Manduria saranno impegnate nelle gare di ritorno dei quarti di finale di Coppa Puglia.

Il Manduria giocherà tra le mura amiche contro il Melendugno (squadra di seconda categoria), il risultato dell’andata fu favorevole ai leccesi capaci di imporsi per 2 a 1 giocando una gara coraggiosa e mettendo in difficoltà i messapici che probabilmente non si aspettavano un avversario così incisivo e preparato. Ai biancoverdi basterà vincere con il minimo scarto (1 a 0) per passare il turno e conquistare le semifinali. La gara seppur contro una squadra di categoria inferiore non dovrà essere presa sottogamba, l’andata insegna, e pertanto al Manduria toccherà metterci tutto l’impegno e la miglior formazione possibile per ottenere il passaggio al turno successivo. Pronostico sicuramente in favore dei biancoverdi che dovranno comunque prestare la massima attenzione. Arbitrerà la gara il sig. Pietro Rubino della sezione di Foggia.

Terzo confronto nel giro di 15 giorni, tra Coppa e Campionato, per Castellaneta e Polimnia. I biancorossi, domani pomeriggio, andranno in trasferta a Polignano per difendere il 2 a 0 della gara di andata. Il doppio vantaggio acquisito è sicuramente confortante e mette il Castellaneta in una posizione di vantaggio rispetto agli avversari che dovrebbero vincere, almeno, con tre goal di scarto. La condizione fisico-mentale dei biancorossi è piuttosto rassicurante ma anche in questo caso cullarsi sarebbe un grosso errore. Per i ragazzi di mister D’Alena la competizione infrasettimanale è un obiettivo stagionale e pertanto, in quel di Polignano, scenderanno in campo decisi a portarsi a casa il passaggio alle semifinali. Il Polimnia dopo un periodo non proprio brillante in campionato è tornato a vincere e venderà cara la pelle. Arbitrerà i sig. Michele Bonavita della sezione di Foggia.

Infine ricordiamo che in queste gare, ad eliminazione diretta, vige il regolamento UEFA ovvero: a parità di risultato i goal segnati in trasferta valgono doppio. Qualora i risultati dovessero rimanere in equilibrio dopo i 90 minuti regolamentari si procederà con due tempi supplementari da 15 minuti, nel caso anche la situazione di punteggio dovesse rimanere la stessa saranno i calci di rigore a decidere il passaggio al turno successivo. Le semifinali saranno giocate il 14 marzo (andata) e il 28 marzo (ritorno).

Commenti

Diavoli Rossi: Il Presidente Renna, 'Fino ad ora bilancio più che positivo'
Basket | C Gold - Castellaneta è ancora viva, Taranto molla nel finale