Promozione Pugliese

Sava: Il dg Motolese, 'Vogliamo a tutti i costi conquistare i play off'

02.03.2020 20:27

DI ALESSIO PETRALLA

Obiettivi conquistati con largo anticipo e sogno play off aperto e alla portata per il Sava che domenica scorsa ha perso, 0-1, con l'ostico Manduria. A commentare il passo falso e il cammino del team savese, a Tutto Sport Taranto, è il Direttore Generale del club, Giuseppe Motolese: "Purtroppo nell'ultimo turno interno siamo andati ko con il Manduria: peccato perchè si trattava di uno scontro diretto in chiave play off. Forse sarebbe stato più giusto il pareggio ma accettiamo la sconfitta viziata dal vento e da un direttore di gara arrivato da Pescara che ci ha ammonito nove calciatori espellendo Vasco  e Maraglino. E' stato, davvero, un arbitraggio discutibile tanto che fare esposto alla Federazione. Inoltre, abbiamo dovuto aspettarlo tanto che la partita è iniziata con 15' di ritardo".

IL SAVA: "A questo punto della stagione, quando mancano cinque partite, puntiamo ad acciuffare un posto nei play off: del resto siamo a soli tre punti dall'Ostuni e a due dal Manduria. Ce la giocheremo e crediamo fortemente in quest'obiettivo: non possiamo farceli sfuggire. Ci crede la società così come i calciatori. Ad inizio estate avevamo costruito una rosa per conquistare una salvezza tranquilla, arrivata, già, un paio di settimane fa".

IL CAMPIONATO: "Il Racale e il Matino sono superiori alle altre formazioni avendo in rosa calciatori di categoria superiore. Salvo imprevisti, si giocheranno la stagione nello scontro diretto che si terrà in quel di Racale che poi riposerà all'ultimo turno. Ostuni e Manduria sono due ottime formazioni molto organizzate ma noi non siamo da meno. Abbiamo raggiunto la semifinale di coppa Italia in cui non ci sono stati concessi due rigori: è stato un risultato importante e che ci da' fiducia".

Si ringraziano:

 

Commenti

EDITORIALE TST - Taranto, numeri impietosi di una stagione buia: quattro giornate senza segnare... e un attacco abulico
Anche l'Asd Pattinaggio Artistico Taranto al VII Trofeo Fisr "Piccole orme"