Taranto F.c. News

Verso Bitonto – Taranto. Il doppio ex Vincenzo De Santis: “Sarà una gara entusiasmante tra due squadre ricche di valori”

Sul girone H il diesse afferma: " sarà un torneo tirato fino all’ultima partita"

23.02.2021 15:35

A cura di Enrico Losito

Giornata di vigilia in casa rossoblu prima della sfida in trasferta nel turno infrasettimanale contro il Bitonto allenato da Valeriano Loseto. Sulla gara abbiamo ascoltato il direttore sportivo Vincenzo De Santis, uno dei doppi ex del confronto e bitontino doc: “Sarà una gara entusiasmante tra due squadre ricche di valori tecnici. Tra l’altro entrambe godono di un ottimo stato di forma: il Bitonto per l’avvento del nuovo allenatore mentre il Taranto sta disputando un ottimo torneo e cercherà di dare continuità ai risultati. Mi attendo un confronto avvincente”

L’ALBUM DEI RICORDI “AGRODOLCI”. Il diesse sfoglia idealmente l’ambum dei ricordi legati alla sua permanenza nelle due compagini: “il ricordo di Bitonto è agrodolce: ho esordito a sedici anni in serie D e ho mosso i primi passi da calciatore quando ero bambino. Poi c’è la parte “amara” con la vicenda giudiziaria che mi ha coinvolto e spero di dimostrare al più presto la mia innocenza. Anche a Taranto ricordi agrodolci: avrei voluto fare di più, magari iniziando l’annata agonistica e non subentrando a metà stagione. Avrei voluto dare qualcosa in più avendo a disposizione più tempo. Il dolce è costituito dall’inserire nel mio curriculum una piazza importante come quella di Taranto”

L’EQUILIBRIO DEL CAMPIONATO. La chiosa finale è dedicata all’equilibrio nel girone H della serie D con tante squadre a contendersi il primo posto in una stagione atipica a causa del Covid. Sull’argomento De Santis afferma: “il campionato è anomalo e non ha continuità quando non c’è continuità difficilmente riesce ad emergere la “regina” del torneo. Anche le squadre ben organizzate e con valori tecnici importanti hanno difficoltà quando manca la continuità. Il sostanziale equilibrio attuale è dato proprio da questo campionato con continue interruzioni. Per tale ragione sarà un torneo tirato fino all’ultima partita: ci sono risultati strani e formazioni che sono riuscite ad agganciarsi al gruppo di testa con il trascorrere delle giornate”. 

 

Commenti

Taranto: Ridotta la squalifica di Diaz
Giochi Olimpici Tokyo 2021, la forza di un sogno