Altri Sport

"Sport di classe", un grande successo

di Rossella Drivio

19.05.2018 17:31

IL PALAMAZZOLA OSPITA LA FESTA REGIONALE DI SPORT DI CLASSE PRESENTI ALL’EVENTO IL DELEGATO CONI TARANTO MICHELANGELO GIUSTI, IL PRESIDENTE CONI PUGLIA ANGELO GILBERTO E LA DOTTORESSA TERESA ZOMPETTI

L’evento tenutosi ieri mattina rappresenta la conclusione del progetto promosso dal MIUR e dal CONI ed ha come obiettivo la valorizzazione dell’attività motoria e dell’educazione fisica nella scuola elementare. I protagonisti dell’evento sono stati i bambini di 4^ e 5^ elementare vincitori del concorso “Campioni di fair play” provenienti dall’I.C.Perotti-Ruffo di Cassano delle Murge( Bari) ,dall’ I.C Beltrami di Trani (BAT), dall’I.C. Bartolo Longo di Latiano (Brindisi) , dall’I.C. Salandra di Troia (Foggia), 2 C.D. Plesso San Domenico Savio di Lecce e dall’I.C. Morleo di Avetrana (Taranto). A dare il fischio di inizio alla Festa è stato il Delegato Coni Michelangelo Giusti : “Il Coni è impegnato da anni e ogni anno aumenta il suo impegno. Siamo felici di ospitare qui la fase conclusiva del progetto ne siamo fieri-si rivolge ai ragazzi incitandoli con un unico motto : “DIVERTITEVI”. Dopo essersi sistemati sugli spalti e aver cantato tutti insieme l’inno nazionale in un momento di grande fratellanza ogni classe è stata assegnata ad un Tutor ed è scesa in campo per partecipare ai giochi, i giovhi di una volta, quelli dei nostri nonni : la campana, la gara col sacco, il tiro alla fune, i quattro cantoni, la staffetta con le ruote di bici e il lancio della peteka, il tutto accompagnato dalla musica e dal ballo, il Palamazzola sembrava un arcobaleno e i sorrisi e la gioia dei bambini ne erano i colori , insomma una vera e proprio FESTA! Per l’occasione ha preso parola il Delegato Coni Puglia che ha ricordato l’importanza del progetto SPORT DI CLASSE: “ Questo progetto ha avuto successo grazie a tutti i collaboratori del Coni , un successo che si è concretizzato con fatica ma con grande sportività” si rivolge ai bambini sussurrandoli “ Siete il nostro futuro”. Tutte le scuole sono scese in campo insieme ed ognuna è stata premiata con una targa che li è stata consegnata dalla Dottoressa Teresa Zampetti : “ Mi diverto sempre e questo è molto importante, il mio GRAZIE va ai bambini , ai Tutor e agli insegnati perche se il progetto funziona di pende dalle persone che ci lavorano”. Prima del saluto finale i bambini hanno lanciato in area tutti insieme la peteka in segno di solidarietà e fratellanza, d'altronde lo sport è anche questo e l’impegno è quello di suscitare nei bambini il desiderio di fare sport per tutta la vita.

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

La Cavese batte il Taranto e vince i play-off
Viva Cimino 2018: una domenica di sole, sport e divertimento