Eccellenza Pugliese

L’AVETRANA NON RESISTE ED IN DIECI SI FA RIACCIUFFARE. PARTITA CONDIZIONATA DAL CAMPO PESANTE

28.10.2018 19:58

U.S.D. A.S. ALTO SALENTO AVETRANA – ATLETICO VIESTE      1-1 (10’st Mignogna – 70’st Gogosvki

Arbitro:  D’Oronzo di Barletta  Assistenti: Schirinzi - Alessandrini

Note: 23’st Espulso Margagliotti

Avetrana: Maraglino, Nunzella, Margagliotti, Damicis, Papa, Greco, Alemanni (24’st Franco), D’Ettorre, Ciriolo,  Cappellini, Mignogna (24’st Romano )                                                                                                                             A disposizione: Petrelli, Pignatale , Franco, Napolitano, Romano, Castano, Kone, My, Passiatore              
 Allenatore: G. Branà     

Vieste: Innangi, Lucatelli, Pipoli, Gogosvki, Sollitto, Caruso, Raiola (34’st Sciacca), Russo, Mosca, Colella, Di Nardo (15’st De Vita)                                                                                                                                                                          A disposizione: Turci, Vulcano, Tomaiuolo, Vescia, Kanatè, Vespa, De Vita, Sciacca, Mangini
Allenatore: Bonetti        

Avetrana –  Sul C.Laserra di Avetrana si abbattono pesanti piogge sin dal sabato antecedente la sfida tra la compagine biancorossa ed il Vieste. Il terreno è pesante ma le condizioni al limite del possibile consentono comunque ad entrambe le squadre di potersi affrontare. La partita è combattuta sin dall’inizio a centrocampo, partita dura dove nessuno vuole cedere un centimetro all’avversario. Al 10’ si sblocca con un’invenzione del solito Mignogna. Precisa la sua punizione, una traiettoria imprendibile per Innangi. La gara non sale però di ritmo ed ogni scontro diventa un bagno nel fango di un campo che comincia ad appesantirsi. Non si registrano azioni degne di nota, solo scontri e tentativi di ripartenza spenti costantemente tra centrocampo e la trequarti. La prima frazione si chiude infatti con i padroni di casa in vantaggio di una rete e gli ospiti che provano a trovare spazi utili per affondare ma la gara è condizionata dal forte vento. Nella ripresa cambiano  i ritmi, le due squadre sembrano entrare con un piglio diverso ed al 23’ Margagliotti viene espulso lasciando in 10 i suoi, l’arbitro è inflessibile ed estrare il rosso diretto. Dopo due giri di orologio è letale l’incursione di Gogosvki che in posizione di presunto fuorigioco infila Maraglino siglando il pari. La gara si anima con il Vieste che tenta di sfruttare la superiorità e l’Avetrana che si rintana cercando di coprire colpo su colpo. Non si registrano però conclusioni degne di nota a causa anche della pioggia che nell’ultima mezzora cade incessante costringendo le due squadre ad abbassare i ritmi. La gara termina dopo 3’ di extratime con l’ennesimo pareggio per gli uomini di Branà, il Vieste mantiene le due lunghezze di distanza dai biancorossi nella classifica generale.

Commenti

Il Martina spreca e paga dazio: contro il Bitetto termina 1 a 1
Diavoli Rossi: I risultati di domenica mattina...