Taranto F.c. News

AZ Picerno: Il ds Greco, 'Taranto avversario organizzato, noi in ritardo'

Il dirigente dei lucani: 'Campionato lungo ed impegnativo, ma abbiamo tanta rabbia in corpo'

19.09.2020 17:15

 

DI ALESSIO PETRALLA

L'AZ Picerno torna, per via della giustizia sportiva, in serie D/H e il primo ostacolo della nuova avventura della squadra di Ciro Ginestra sarà proprio il Taranto. A commentare, a Tutto Sport Taranto, il sorteggio e la situazione in casa lucana è il ds Vincenzo Greco: "Stiamo lavorando sodo per iniziare quest'avventura: solo a gennaio ero intervenuto sul mercato per puntellare la squadra per poi prepararne una seconda, tra giugno e luglio, per la serie C. Adesso mi ritrovo a ricostruire per un'altra categoria, la serie D. Al momento sono otto i confermati ma mi sto impegnando per trattenerne altri. Sono alla ricerca di buoni under visto che per la C avevamo deciso di costruire una rosa prettamente composta da over. I programmi sono cambiati di colpo ma ci stiamo proiettando al nuovo campionato".

IL CAMPIONATO: "Sicuramente, quello H è il raggruppamento più difficile della serie D. Il nostro obiettivo è fare bene anche se ora non sarà facile. Stiamo programmando un ritorno nei professionisti ma quest'anno le difficoltà non saranno poche visto che tante squadre come Taranto, Casarano, Cerignola e perchè no la Fidelis Andria si sono mosse molto prima per puntare al successo. Campionato lungo ed impegnativo ma abbiamo tanta rabbia in corpo...".

IL TARANTO: "Il sorteggio? Sfideremo subito la compagine di Laterza ma tanto prima o poi dobbiamo incontrarle tutte. Sicuramente, la nostra partenza è in salita e non sarà facile. Il Taranto è una squadra organizzata e di primo livello guidata da un allenatore di categoria e con una società e una tifoseria blasonate. Giocare con gli ionici è sempre suggestivo...".

LA GARA: "Come detto siamo molto in ritardo. Dovremo dare l'anima per cercare di fare risultato al cospetto di un avversario che è da un mese e mezzo al lavoro. Pariamo svantaggiati. I calciatori dovranno fare uno sforzo maggiore per ottenere punti al cospetto di una corazzata".

Si ringraziano:

Commenti

Eccellenza Pugliese 2020/21
Coronavirus: Il bollettino nazionale del 19 settembre. 1638 casi su 103223 test. 24 morti