Taranto F.c. News

Potenza - Taranto 3-1, il match minuto per minuto

29.04.2018 14:42

Nella 33^ giornata del Campionato Nazionale Serie D girone H il Taranto cade al "Viviani" contro il Potenza col risultato di 3-1. La battistrada del girone, allenata da Ragno, scende in campo con il tradizionale 3-5-2 con il tandem d'attacco Siclari-França; mister Cazzarò schiera gli ionici con il 4-2-3-1 con Favetta unica punta e la novità Palumbo a centrocampo. La prima occasione della gara giunge al 10' con un tiro dalla distanza di Marsili che viene respinto in corner da Breza. I lucani passano in vantaggio al 12': Russo insacca di testa su un corner battuto da Esposito ma risulta decisiva la deviazione di Corbier. Al 17' Guadalupi controlla in area e colpisce al volo con la sfera che termina alta di poco. Due minuti dopo una punizione di Marsili trova il colpo di testa morbido di Palumbo con Breza che blocca facilmente. Il Potenza raddoppia al 20' con un tiro di Guaita deviato in rete da Cacciola. Al 28' una punizione di Marsili dalla sinistra imbecca il colpo di testa di Miale che viene bloccato centralmente da Breza in due tempi. Al 33' si fa vedere un tiro di D'Agostino viene smorzato dalla retroguardia lucana con la sfera che finisce tra le comode braccia di Breza. I padroni di casa triplicano al 34' con una conclusione all'angolino di França, che, servito da Siclari, insacca di esterno destro. Al 38' una punizione calciata da França termina di poco alta mentre un minuto dopo ha la stessa sorte un tiro di Guaita. Torna a farsi vedere la formazione ionica al 41' con un cross di D'Agostino dalla sinistra per il colpo di testa ravvicinato di Palumbo che finisce alto. Al 44' cross rasoterra di Guaita per l'accorrente Guadalupi che colpisce di prima intenzione con la sfera che finisce sopra la traversa. Al 47' tiro a effetto di D'Agostino che termina centrale. A inizio ripresa, al minuto 2, Ancora serve D'Agostino che conclude ma la sfera viene ribattuta in calcio d'angolo da Breza: sul corner seguente di Marsili, la spizzica Palumbo con la sfera che giunge a D'Angelo ma la sua conclusione finisce alta. Fioccano le occasioni da ambo le parti: al 5' una girata al volo di Siclari termina fuori misura; all'ottavo bordata di Favetta sul quale si supera Breza che respinge. L'estremo difensore canadese si ripete all'undicesimo respingendo sulla sua sinistra una conclusione velenosa di D'Agostino e al 25' sulla girata col destro di Diakite e nell'occasione Palumbo non riesce a ribattere in rete. La squadra di Ragno sfiora il poker al 28' con un tiro di controbalzo di Esposito con Pellegrino che devìa in corner. Al 32' ci prova Capua ma la traiettoria è centrale per Breza. Al 43' accorcia le distanze il Taranto: D'Agostino serve Diakite che realizza con un diagonale che si insacca alla destra di Breza. Il subentrato Portoghese ci prova senza successo al 45' da distanza siderale con la sfera che non inquadra lo specchio dello porta. Al 47' ghiotta occasione per i locali: Coccia impegna severamente Pellegrino e sulla respinta Siclari colpisce il palo da pochi passi. Ci prova allo scadere D'Agostino ma la sua bordata da fuori area non sortisce gli effetti sperati. Finisce così 3-1 per il Potenza che viene promosso aritmeticamente in Serie C con un turno di anticipo. Nel prossimo turno che coinciderà con l'ultima giornata di campionato, in programma domenica 6 maggio, la squadra rossoblù ospiterà la Turris allo "Iacovone".

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H 2017/18 – 16^ giornata di ritorno – Data e ora 29.04.2018, ore 15:00  – Stadio “Alfredo Viviani" di Potenza

POTENZA-TARANTO 3-1

Marcatori: 12’ pt Russo (P), 20’ pt Guaita (P), 34’ pt França (P), 43’ st Diakite (T).

POTENZA (3-5-2): Breza; Russo, Di Somma, Bertolo (39' st Sicignano); Guaita (30' st Coccia), Coppola, Esposito (36' st Diop), Guadalupi (13' st Pepe), Panico; Siclari, Franca (30' st Di Senso). A disposizione: Mazzoleni, Biancola, Ungaro, Vaccaro. All. Nicola Ragno.

TARANTO (4-2-3-1): Pellegrino; Corbier, Miale, D'Angelo, Cacciola (40' pt Li Gotti); Marsili, Galdean (9' st Diakite); Palumbo (27' st Portoghese), D'Agostino, Ancora (17' st Capua); Favetta. A disposizione: Pizzaleo, Giannotta, Gori, Bilotta, Giorgio. All. Michele Cazzarò.

Arbitro: Sig. Giuseppe Repace – sezione di Perugia; 1° assistente: Sig. Stefano Baldissin – sezione di Novi Ligure; 2° assistente: Sig. Matteo Gavazza – sezione di Chiavari.

Ammoniti: Cacciola (T), Guadalupi (P).

Espulsi: /

Note: gara iniziata con 11' di ritardo; corner 7-2 per il Taranto; recupero 3’ pt, 3' st; circa 8000 spettatori.


 

Cronaca match

primo tempo

15.11 Si comincia!

8’ Ammonito Cacciola per un fallo di Guaita

9’ Marsili dal limite: Breza devia in corner 

12’ GOL DEL POTENZA. Russo svetta in area di testa e sugli sviluppi di un corner porta in avanti i padroni di casa

17’ Altra occasione per il Potenza con Guadalupi che tira al volo da dentro l’area di rigore spedendo alto di poco

19’ GOL DEL POTENZA. Sul tiro di Siclari, deviazione decisiva di Cacciola: e’ 2-0

27’ Taranto vicino al gol con Miale, che colpisce di testa su assist da Punizione di Marsili: para Breza

34’ GOL DEL POTENZA. Franca punisce Pellegrino con un preciso diagonale. Assist di Coppola, errore di Galdean 

40’ Li Gotti prende il posto di uno spesato Cacciola

41’ Palumbo di testa, il Taranto sfiora la marcatura 

44’ Ancora Potenza, con Guadalupi che va vicino al poker con una conclusione dal limite di poco alta

45’+3 Si conclude il primo tempo: Potenza - Taranto 3-0

secondo tempo

16.17 Inizia la ripresa

2’ Buona combinazione Ancora-D’Agostino, tiro del fantasista deviato in angolo

3’ Sugli sviluppi del corner, tap in di D’Angelo che manda clamorosamente fuori

8’ Favetta ci prova da posizione angolata: Breza devia non senza problemi 

9’ Entra Diakite per Galdean 

13’ Entra Pepe per Guadalupi per il Potenza

25’ Taranto vicinissimo al gol con Diakite prima e Palumbo successivamente: ancora bravo Breza

31’ Tiro dal limite di Capua, bloccato da Breza

43’ GOL DEL TARANTO! Gran destro di Diakite, che rende meno pesante il passivo

46’ Miracolo di Pellegrino su Coccia, poi sulla respinta palo di Siclari

45’+5 Finisce la partita: Potenza - Taranto 3-1. Lucani in serie C, rossoblu ionici ora quarti

 

Commenti

D'Elia: "Sava retrocesso? Potevamo fare di più: se avessimo avuto calciatori più esperti..."
Cazzarò: “Abbiamo regalato due gol”