Taranto F.c.

Bitonto: Merkaj, 'Gli ionici giocheranno a viso aperto per riprendersi...'

21.02.2020 13:59

DI ALESSIO PETRALLA

Dopo il ko con l’Audace Cerignola il Bitonto si è rimesso subito a lavorare con voglia di riscatto come conferma, a Tutto Sport Taranto, l’attaccante neroverde Silvio Merkaj: “Dopo il ko con il Cerignola ci siamo rimessi a lavorare duramente. Riguardando la partita il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto visto che loro hanno segnato soltanto per via di un nostro errore”.

FORMAZIONE: “Non abbiamo assenti e rientra Patierno”.

IL TARANTO: “Sicuramente troveremo un ambiente ostico. Il Taranto non rispecchia il valore della rosa e della classifica. Per qualità poteva essere primo”.

LA GARA: “Giocheremo come sempre per vincere: non possiamo fare più passi falsi, non si può sbagliare. Gli ionici giocheranno a viso aperto per fare bella figura e riprendersi”.

LE INSIDIE: “I rossoblù hanno calciatori importanti: singolarmente molti di loro sono tra i migliori della serie D. Cercheremo di limitare i loro pregi e colpirli”.

LA ZONA ALTA: “Li su c’è una bella corsa che rende affascinante il campionato. Cercheremo di vincerle tutte anche se mancano dieci sfide difficili: ora sfideremo il Taranto, poi il Casarano e il Brindisi. Sarà dura”.

LA DIFESA: “Al Taranto mancheranno tre difensori e, per loro, è una grande perdita. Sono sicuro, però, che reagiranno da grande squadra. Cercheranno di limitare i danni e faranno una grande partita”.

Si ringraziano:

 

Commenti

FOTO | Taranto, non si placano le macabre proteste contro il club: altri manifesti anti Giove
Sorrento: Gargiulo, 'Cerignola? Punti importanti in palio ma non fondamentali'