Calcio a 5 Maschile

Orsa Viggiano: De Fina, 'Girone tosto, ci alleniamo sempre al 100%'

02.11.2020 12:09

Avvio ottimo, nonostante il solo punto conquistato con due corazzate, per l’Orsa Viggiano che sabato scorso non ha giocato per via di una positività al Covid di un calciatore del Cosenza. E’ tempo di iniziare a pensare già alla trasferta di Taranto e quindi di allenarsi con la solita concentrazione come racconta il pivot Antonio De Fina: “La settimana scorsa è stata delicata visti i tanti acciaccati e infortunati. Nonostante fossimo decimati ognuno di noi ha dato il 100% in ogni allenamento. La società avendo avuto conferma del rinvio ci ha concesso tre giorni liberi: venerdì, sabato e domenica”.

LA SITUAZIONE: “Ci stiamo allenando, come sempre, in modo intenso e al 100%. Stare quindici giorni senza giocare una gara ufficiale, ovviamente, non è una cosa positiva: guardando il lato positivo, però, può permetterci di recuperare qualche pedina…”.

IL CAMPIONATO: “Si sta confermando un girone molto tosto: ogni avversario che andremo a sfidare non ci darà vita facile. Fino ad ora ci sono capitate due compagini fortissime e posso confermare che non abbiamo sfigurato. Qualunque sia l’avversario dobbiamo cercare di approcciare sempre allo stesso modo: non esistono squadre materasso”.

DE FINA: “Ho disputato una sola volta il campionato di serie A2 ma ero giovanissimo: indossavo la casacca del Potenza. In questo girone gli avversari corrono e pressano per tutti i quaranta minuti. Personalmente posso solo crescere anche grazie al grande aiuto del tecnico Rispoli che sta credendo ancora in me. Personalmente il mio avvio è stato abbastanza positivo anche la cosa più importante resta il collettivo: se gioco bene e riesco ad aiutare la squadra sono ancora più felice”.

IL TARANTO C5: “In questo girone non esistono avversari semplici: basta vedere l’ottimo avvio degli ionici. Squadra collaudata con un tecnico che li fa giocare bene. Non sarà facile”.

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Team Altamura: Tifosi aggrediscono dirigenti del Sorrento, lo staff si dimette
Marta, la direttrice Eva Degl’Innocenti: “Spazi museali dedicati a personalità illustri”