Settori Giovanili

Diavoli Rossi: Il medico sociale Marzulli, 'Ho trovato un gruppo fantastico'

01.05.2020 18:58

Ha fatto un buonissimo lavoro, ma soprattutto lo ha fatto per passione e per ripagare quello che la società dei Diavoli Rossi, ha fatto per suo figlio, il medico sociale Lucio Marzulli che commenta così l’annata: “Ho svolto il compito di medico sociale degli Allievi e dei Giovanissimi soffermandomi un po’ di più sui secondi dato che la domenica ero sempre con loro in panchina. Il primo fattore positivo dell’annata è stato quello della crescita e della formazione del gruppo che nelle prime settimane non era amalgamato. Ovviamente, poi, ci sono stati notevoli miglioramenti tecnici e atletici notati anche dallo staff dirigenziale: una grande soddisfazione. Se proprio dobbiamo riscontrare una nota negativa l’annovero nel fatto che con i Giovanissimi, si sono persi dei punti per strada che potevano essere utili, addirittura, per la vittoria finale del girone”.

DA UN PUNTO DI VISTA MEDICO…: “Sulla preparazione atletica nel corso della stagione c’è stato solo qualche problemino a livello d’infortunio con i ragazzi che hanno sempre seguito terapie e diete comportandosi alla grande anche il sabato sera. Ho trovato un gruppo educato con i genitori e gli educatori che possono essere orgogliosi”.

MANCANZA DI CALCIO: “Da un punto di vista mentale il dg Goffredo Trombetta ha trovato modi per tenere distratti i ragazzi tramite Whattsup. Poi, ci sono stati i consigli del preparatore atletico con i ragazzi che si sono allenati fin quando c’era qualche speranza di ripresa delle ostilità. I calciatori aspettavano soltanto di giocare alcune amichevoli prestigiose con validi settori giovanili per mettersi in mostra oltre ad un paio di tornei”.

I DIAVOLI ROSSI: “Non ho più parole per questa società che ha fatto vivere un sogno a mio figlio. Li conosco da quindici anni proprio perché accompagnavo lui che ha fatto tutta la trafila dai Primi Calci agli Esordienti per poi passare nei Giovanissimi del Bari e negli Allievi del Matera chiudendo nella Juniores del Taranto. Quello che sto facendo è un ringraziamento per tutto ciò: è stata un’esperienza positiva da riproporre anche nella prossima stagione”.

UFFICIO STAMPA DIAVOLI ROSSI – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Coronavirus: Emiliano, 'Se la curva risale richiudiamo tutto...'
Salvatore Ciullo a TST: 'Taranto? Avrei dato un po' più di tempo a Ragno'