Settori Giovanili

Massafra Juniores, Gravina: 'Conosco la Cryos, è un avversario che merita'

03.11.2021 12:27



E’ uno dei grandi protagonisti di questo avvio stagionale della Juniores del Massafra allenata dal tecnico Francesco Cristofaro, Alessandro Gravina che oltre ad aver segnato il momentaneo 2-2 con l’Ars Et Labor Grottaglie ha già collezionato alcune presenze in prima squadra…: “Lunedì la gara con i grottagliesi è partita subito in salita visto che dopo un paio di minuti siamo passati in svantaggio – spiega il centrocampista. Subito dopo abbiamo mantenuto la calma pareggiandola subito e cercando il vantaggio per circa mezz’ora. A fine frazione ecco un rigore dubbio concesso dall’arbitro che ha permesso ai biancoazzurri di chiudere il primo tempo in vantaggio: in quel momento mi sono innervosito perché io e miei compagni vogliamo raggiungere l’obiettivo. Nel secondo tempo abbiamo giocato solo nella loro metà campo ribaltando il match”.

LA SETTIMANA: “L’umore è sempre positivo con il gruppo molto unito. Dobbiamo fare sempre meglio”.

LA CRYOS: “Sabato sarà una bella gara al cospetto della Cryos che è un avversario che merita. Avendo giocato con loro conosco i dirigenti e alcuni ragazzi”.

LA GARA: “La Cryos è una formazione che sa come si gioca al calcio: lo ha dimostrato con il forte Talsano e con gli storici Diavoli Rossi. Conosco il tecnico Stante che ha tutta la mia stima”.

IL CAMPIONATO: “Si tratta di un girone ostico in cui tutte le formazioni possono dare filo da torcere. Ci sono belle realtà come Castellaneta e Ginosa che sono validissime. Non sarà facile”.

AVVIO DA INCORNICIARE: “Per quanto mi riguarda è stata una grande emozione poter dare una mano al tecnico Pizzonia che pur essendo un classe 2004 mi ha dato fiducia. Sono stati due mesi impegnativi ma ricchi di soddisfazioni. Speriamo di continuare così fino alla fine”.

UFFICIO STAMPA MASSAFRA JUNIORES – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Woman Grottaglie, Soloperto: 'Con lo Scaletta in campo con testa e cuore'
prova