Taranto F.c. News

Punto D/H, Dellisanti: 'Con il Portici solo un incidente di percorso. Per il Taranto nulla è perduto'

11.05.2021 17:16

DI ALESSIO PETRALLA

Un passo falso che ci può stare quello del Taranto con il Portici secondo il tecnico Franco Dellisanti che, a Tutto Sport Taranto, traccia un punto completo sul girone H della serie D: "Ciò che è accaduto al Taranto domenica nel calcio può succedere: è successo anche a me in una finale play off. Bisogna capire se si tratta di un crollo psicologico o fisico. Da subito sarà importante saper gestire la situazione e non farsi condizionare dalla prestazione fatta con il Portici: bisogna essere forti, avere testa e capire che è stato soltando un importante incidente di percorso. Nulla è perso: anche se il Picerno dovesse battere la Puteolana, gli ionici resterebbero primi".

IL GIRONE H: "Quest'anno, viste la tante situazioni legate anche al Covid, direi che non è calcio. E' un campionato molto anomalo sia per via della pandemia che del basso livello generale del calcio italiano: bisogna subito porre rimedio visto che dalla C  e dalla D dovrebbero uscire dei talenti per il futuro. Servono riforme e cercare di lavorare molto sulla tecnica dei singoli calciatori".

LE SORPRESE: "Sicuramente in negativo c'è il Casarano che era partito con ben altre ambizioni: mi dispiace perchè li ho vinto due campionati. La squadra che sta stupendo positivamente, invece, è il Nardò di Danucci. I neretini stanno facendo un gran campionato giocando con una grande identità".

IL TARANTO: "E' una squadra essenziale e pratica che ha sfruttato le occasioni gestendole al meglio. Anche se fa pochi gol ha una buona difesa. Con questo tipo di gioco sta ottenendo i risultati e quindi va fatto un elogio. Il primo posto, a prescindere dalla prestazione di domenica, è meritato".

LA PROSSIMA: "D'ora in poi tutte le partite sono decisive e rappresentano tutte finali. Chi sbaglia pagheràIl Taranto sfiderà il Molfetta mentre il Picerno il Casarano: queste due squadre sicuramente giocheranno con grande orgoglio. Del resto il Casarano viene da due ko di fila e vorrà trovare punti".

Si ringraziano:

Commenti

Brindisi-Cerignola: Ecco quando si recupera
Taranto: Borsino, i rossoblù tornano a lavorare dopo il ko con il Portici