Calcio a 5 Femminile

Massafra C5, Pacchiano: 'Ringrazio la società per la bellissima possibilità. Non è da tutti'

20.05.2021 17:52

Dal basket alla grande passione per il calcio che l'ha portata al Massafra C5 una nuova gran bella realtà nata neanche un anno fa in terra massafrese: stiamo parlando, della classe 2002, Francesca Pacchiano che si presenta sottolineando l'importanza e il fascino di quest'avventura: "Ho sempre voluto giocare a calcio a 11 ma trovare una squadra era, davvero, difficile. Inoltre mia madre non era proprio favorevole all'idea. Un giorno una mia amica mi parlò di quello che si stava creando a Massafra ed eccomi qua...".

L'AVVENTURA: "A prescindere dalle sconfitte in campionato quest'esperienza si sta rivelando molto importante per la crescita sia a livello di gruppo che mentale. Andiamo avanti a prescindere dai risultati e lo facciamo senza demoralizzarci".

IL GRUPPO: "Qui mi sono sempre trovata bene: le compagne sono state disponibili dal primo minuto e quindi ho trovato, immediatamente, modo di integrarmi. Si sta bene anche fuori dal rettangolo verde".

LE AVVERSARIE: "Vedere giocare certe atlete è un conto, sfidarle è tutt'altra cosa. Cerco e cerchiamo di apprendere, con attenzione, i movimenti delle nostre avversarie".

RINGRAZIAMENTI: "Non posso far altro che ringraziare la nostra Direttrice Ida Cardillo e l'allenatrice Elisabetta Fuggiano che credono in noi, ci stanno dietro e ci danno forza. Ringrazio la società dell'SSD Massafra 1963 che ci sta dando questa bellissima possibilità investendo sullo sport femminile: non è da tutti".

IL FUTURO: "Non so se continuerò a giocare: questo per via dell'Università che potrebbe portarmi altrove. Spero di proseguire coltivando la mia passione. Restare qui sarebbe bellissimo".

UFFICIO STAMPA MASSAFRA - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Covid: Nel tarantino superate le 283mila somministrazioni
Stadio “Erasmo Iacovone”, il sindaco Melucci svela due targhe: campo B e sala stampa intitolati a Di Molfetta e Abbracciavento