TuttoRunning

Weekend da record per l'atletica leggera "master" tarantina

Pioggia di medaglie e nuovi primati ai Campionati Italiani Indoor di Ancona

23.03.2021 20:19

Un weekend da record ai Campionati Italiani Indoor Master di Ancona, che hanno evidenziato un buon stato di salute dell’attività Master della nostra provincia, con la partecipazione di 9 atleti di cui 6 solo dalla Podistica Taras, che alla fine delle 4 giornate hanno conquistato 2 titoli italiani, 6 secondi posti, 2 terzi posti stabilendo 6 nuovi primati regionali ed eguagliandone uno.

I titoli Italiani sono andati alla grottagliese Marta Alò, tesserata per L’Atletica Capo di Leuca, e ad Antonio Negro, ginosino tesserato per L’Amatori Atletica Acquaviva. La prima ha vinto la gara dei mt.1500 della categoria SF40 in 4:59.87, stabilendo il nuovo primato regionale indoor di categoria, ed è salita sul podio con la gara dei mt.800 conquistando il secondo posto in 2:31.31. Antonio Negro, invece,  si affermato nella gara dei mt.60 hs riservata alla categoria SM45 in 8.69 stabilendo anch’egli il nuovo primato regionale indoor di categoria; in seguito si è qualificato 4° nella gara di salto in lungo con la misura di 4,87 mt.

Le medaglie di argento sono arrivati da Giuseppe Murri della Podistrica Taras autore di una doppietta nelle gare dei mt.60 e mt.200 della categoria SM45 chiusi rispettivamente in 7.58, eguagliando il primato regionale indoor di categoria, e in 24.23. Medaglia d’argento anche per il compagno di squadra Fernando Antonacci ottenuta nella gara dei mt.60 riservata alla categoria SM60 arrivato al traguardo in 8.34, Emanuele Granio dell’Amico Cras Taranto con la misura di mt. 2.60 nella gara di Salto con l’asta SM45, stabilendo il nuovo primato regionale indoor di categoria. Chiude l’elenco dei secondi posti Scialpi Pietro dell’Olimpia Grottaglie che terminato la sua gara dei mt.1500 SM35 in 4:36.34 e si è anche classificato al 4° posto nei mt.800 col tempo di 2:10.15

Le due medaglie di Bronzo sono stati conquistati entrambe da Maurizio Ferrari della Podistica Taras nelle gare dei salti in alto e triplo per le categorie SM60, rispettivamente con mt. 1.56 e mt. 10.65, ambedue nuovi primati regionali indoor di categoria.

Da registrare anche i seguenti piazzamenti da parte degli atleti della Podistica Taras Pietro De Matteis della categoria SM.55 giunto 6° nei mt.800 in 2:19.94, nuovo primato regionale indoor di categoria, e arrivando 8° nei mt.200 in 28.28, Giovanni Matera della categoria SM50 6° nei mt.400 in 58.64 e 10° nei mt.200 in 26.65, per la categoria SM45 ha partecipato anche Pier Paolo Cosma nei mt.200 in 25.78 e i mt.60 14° in 8.01. Per L’Amico Cras ha partecipato anche Vito Amoroso nella gara dei mt.60 SM55 arrivando al traguardo all’11° posto in 8.37.

Commenti

Volto nuovo in casa Cus Jonico
Taranto, verso il Molfetta. Tante alternative malgrado l’emergenza