Basket Maschile

Rieti-CJ Taranto, coach Olive: “Gara facile per stimoli e motivazioni”

20.03.2021 17:33

Il momento che tutti aspettavano, la partita che tutti attendevano. Inizia col botto la seconda fase del girone D del campionato di serie B Old Wild West. La prima giornata infatti mette di fronte le squadre col record migliore, le prime due della classe, il Cj Basket Taranto e la Real Sebastiani Rieti che si incontreranno domenica sul parquet laziale con in palio il primo posto solitario in classifica.

Il CJ Taranto ha chiuso alla grande una prima fase di stagione con 13 vittorie su 14 gare giocate dominando il proprio girone calabro-pugliese e centrando lo storico traguardo dela qualificazione alle finali di Coppa Italia di categoria che si terranno, ora è ufficiale, a Cervia (i quarti di finale a Rimini) nel week end del 2-3-4 aprile. Ma prima ci sarà il piccolo tour de force in campionato che vedrà i rossoblu affrontare tre gare in una settimana, domenica a Rieti, giovedì sera (ore 19) al Palafiom con Formia e infine la domenica delle Palme a Cassino. La settimana di sosta è stata utilizzata dallo staff tecnico rossoblu per lavorare e mettere benzina nelle gambe del roster a disposizione di coach Olive. Fondamentale il lavoro svolto in questi giorni dal preparatore atletico Giuseppe Diciolla e dal fisioterapista Pierluigi Scatigna.

Del resto il primo ostacolo è di quelli ardui, ne è consapevole coach Davide Olive: “È stata una sosta necessaria e salutare perché abbiamo lavorato non soltanto per affrontare Rieti, ma anche per preparare l’intero percorso di questa seconda fase. Adesso, al di là dei punti conservati in classifica che saranno importanti, quasi si azzera tutto, per cui è importante rimanere nelle prime posizioni per poi presentarsi ai playoff nel migliore dei modi. Quella con Rieti è una gara facile da preparare perché quando affronti un avversario come la Real Sebastiani, stimoli e motivazioni vengono da sole, ci siamo preparati al meglio, studiando i nostri avversari che sono tutti temibili, grandi leader in campo, difficile indicarne qualcuno più forte o pericoloso degli altri”.

Dall’altra parte ci sarà la Real Sebastiani Rieti di coach Alex Righetti, grande giocatore azzurro del recente passato, che oggi dall’altra parte del parquet, in panchina, può contare su un roster di altissimo livello con giocatori di categoria superiore, della levatura di Ndoja, Loschi e Traini, principali terminali offensivi dei laziali, e con un cast di supporto di altissimo livello, come i vari Paci, Cena, Provenzani, Drigo e Di Pizzo a cui recentemente si è aggiunto l’ultimo arrivato, la guardia-ala Eric Visentin. Insomma quella che si può chiamare a giusta ragione una corazzata. Del resto i risultati della prima fase sono lì a testimoniarlo.

Sarà quindi uno sprone di più per Stanic, Morici, Matrone, Azzaro, Bruno Duranti e compagni la sfida al vertice. Palla a due domenica 20 marzo 2021 alle ore 18 sul parquet del Palasojourner di Rieti (gara a porte chiuse), con diretta streaming sulla piattaforma Lnp pass (servizio in abbonamento). Arbitrano il match Ugolini Edoardo di Forlì (FC) e Nicolò Berttuccioli di Pesaro (PU).

Commenti

Melucci: 'Piena tempesta epidemiologica, rafforziamo le misure per la ripartenza estiva'
Covid: La situazione dei ricoveri nel tarantino al 20 marzo. Si registrano 3 decessi