Fuori dal Campo

Riunione nella sede dell'assessorato alla cultura del Comune di Taranto sul Mudit

23.03.2021 10:52

Riunione nella sede dell’assessorato alla Cultura del Comune di Taranto, lunedì 22 marzo, sul MUDIT, il Museo degli Illustri Tarantini in costruzione nell ex Masseria Solito e che sarà consegnato alla città nei prossimi mesi. 
Presenti l’assessore alla Cultura Fabiano Marti, il RUP del progetto Ing. Donatello Nistri, Enrico Viola del Centro Studi “Cesare Giulio Viola”, che si sta occupando dei contenuti, e Francesco Carrino della Cooperativa MUSEION Soc.Coop., società vincitrice del bando per la gestione.

All’ordine del giorno l’allestimento delle sale e, soprattutto, i contenuti multimediali riguardanti gli illustri tarantini da inserire nel museo e le classificazioni degli stessi. Il presidente della Cooperativa Museion ha illustrato la struttura e le caratteristiche tecniche dei tablet e degli strumenti multimediali che saranno collocati al suo interno, mentre l’avv. Viola ha aggiornato i presenti sullo stato dell’arte in riferimento al lavoro del comitato scientifico che sta individuando e catalogando il materiale riguardante i tarantini illustri che saranno inseriti nel prestigioso museo.

«Nei giorni scorsi - ha dichiarato l’assessore Fabiano Marti - il sindaco Rinaldo Melucci ha effettuato un sopralluogo al cantiere della ex Masseria Solito per verificare il rispetto del cronoprogramma da parte della ditta aggiudicataria. Mancano davvero pochi mesi alla consegna di quello che diventerà il primo museo di questo tipo in Italia, per cui è necessario accelerare i tempi anche per definire i testi e l’allestimento. Nei prossimi giorni torneremo a confrontarci con il gruppo, che non posso che ringraziare per la disponibilità e per il grande lavoro che sta svolgendo, ognuno nel suo ruolo».

Commenti

Taranto: Lussazione dell'acromion claveare per Guaita
Mercato: Un ritorno in casa Picerno